Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Segui il Canale di Youtube Iscriviti ai Feed
10 giugno 2013

Nella girandola di nomi che da sempre caratterizza il calciomercato, ne sono usciti due mai accostati fin qui alla Fiorentina. Giovani, attaccanti e di belle speranze: questo è ciò che accomuna l'uruguaiano Felipe Avenatti e l'italianissimo Vittorio Parigini, due ragazzi diversissimi per caratteristiche fisiche, tecniche e tattiche.

IDENTIKIT: Vittorio Parigini - 25 marzo 1996, Torino (Italia) - Attaccante esterno - 180x76 - Torino FC
CARRIERA: Nato e cresciuto all'ombra della Mole, è da sempre indicato come uno dei talenti più fulgidi del vivaio granata. Esploso nella stagione 2010/11, quando vinse il campionato con i Giovanissimi Nazionali, già dalla scorsa stagione ha assaporato la Primavera, pur restando a tempo pieno nella rosa degli Allievi Nazionali. In questa annata ha messo insieme 17 presenze e 5 reti in Primavera, giocando da titolare la prima parte di stagione, per poi passare in secondo piano da febbraio in poi. Cercato in passato da molti club, come Manchester City e Juventus, si è parlato di lui in ottica Fiorentina come possibile contropartita nell'affare Cerci.
CARATTERISTICHE: Attaccante mobile e versatile, ha trovato la sua dimensione ideale come trequartista esterno di sinistra in un 4-2-3-1, ma grazie al fiuto per il gol può occupare senza difficoltà la casella di centravanti. La tecnica invidiabile ed il cambio di passo in accelerazione spesso incontenibile per i coetanei sono le armi più letali nel proprio repertorio, mentre puntare lateralmente il marcatore diretto in velocità per poi accentrarsi verso la porta è un po' il marchio di fabbrica che lo contraddistingue, il tutto condito da una struttura fisica già piuttosto sviluppata per la fascia d'età a cui appartiene. (da generazioneditalenti.com)

IDENTIKIT: Felipe Nicolas Avenatti - 26 aprile 1993, Montevideo (Uruguay) - Attaccante - 194x86 - River Plate di Montevideo
CARRIERA: Cresciuto ed affermatosi nel River Plate di Montevideo, è uno dei talenti in ascesa del calcio uruguaiano. Dall'esordio in prima squadra, avvenuto nella stagione 2011/12, Avenatti ha collezionato 28 presenze e 11 reti nella massima divisione, aiutando il proprio club a raggiungere la qualificazione alla Copa Sudamericana. Sembrava essere fatta con il Cagliari, ma nelle ultime ore salgono le quotazioni della Fiorentina, che potrebbe sorpassare i sardi nella corsa al talento uruguaiano.
CARATTERISTICHE: Prima punta, ruolo che ricopre con buoni risultati grazie al fisico imponente. Mancino puro, oltre a essere prezioso sul fronte offensivo, è capace di mettersi al servizio della squadra in fase difensiva. (da Wikipedia)