Under 17

Allievi alla riscossa: Simone Minelli e i trequartisti

Nel centrocampo degli Allievi Nazionali i trequartisti hanno una grande importanza. Andiamo a conoscere Simone Minelli, Diego Peralta, Francesco Posarelli, Mattia Alagia, Gabriele Cacchiarelli e Andrea Giuseppe Pandolfi.

Simone Minelli (08/01/1997) è senza dubbio uno degli elementi più talentuosi della rosa e dell’intero campionato. Trequartista dal fisico minuto e dalla grande tecnica, è alla seconda stagione in viola dopo esperienze con Dorando Pietri Carpi e Reggiana. Praticamente ambidestro, Guidi sfrutta la sua duttilità tecnico-tattica per schierarlo in tutte le posizioni del tridente alle spalle dell’unica punta. Tre reti in stagione, nel giro delle Under azzurre, non ha patito il salto di categoria, riuscendo ad essere decisivo nonostante sia aggregato sotto età. La sensazione di chi scrive è che questo sia il primo e ultimo anno negli Allievi, poiché a fine stagione potrebbe esserci una clamorosa promozione in Primavera.

Diego Peralta (27/09/1996) è il numero 10 della squadra. Classico trequartista, colpi e movenze sudamericani, è stato per gran parte del campionato uno degli elementi di spicco. Negli ultimi mesi è apparso in calo, anche se le soddisfazioni non sono mancate, su tutte le convocazioni in Primavera e l’inserimento nella lista per il Torneo di Viareggio. In viola dall’età di dieci anni, ha il talento necessario a cambiare le sorti della partite in un attimo. Soli tre gol in stagione, molti di più gli assist.
Francesco Posarelli (24/03/1996) è un jolly di fascia sinistra. Ha iniziato il campionato come terzino sinistro, poi con l’arrivo di Zanon è avanzato sulla linea dei centrocampisti, mantenendo alto il livello delle prestazioni. Dotato di grande corsa, mancino, ma in grado di usare al meglio anche l’altro piede, ricorda lontanamente il Vargas fiorentino.
Mattia Alagia (1997) è insieme a Minelli il ’97 con maggior minutaggio in campionato. Acquistato un paio di stagioni fa dal Sansepolcro, è un esterno di spiccate doti offensive, capace di giocare su entrambe le fasce senza cali di rendimento. In possesso di una buona tecnica e velocità, ha segnato due reti in campionato.
Gabriele Cacchiarelli (08/01/1996) è un’ala destra. Spesso utilizzato da Guidi a gara in corso, così come da titolare soprattutto nella parte centrale del campionato, ha buone doti fisiche e tecniche. Dei due gol in campionato, pesante quello del momentaneo vantaggio contro l’Empoli..
Andrea Giuseppe Pandolfi (13/02/1997) è un centrocampista centrale, che all’occorrenza può giocare anche qualche metro più avanti. Arrivato dalla Cremonese, in precedenza all’Albinoleffe, ha fisico e tecnica per stare in campo con ragazzi più grandi senza grandi problemi. Poche chance in campionato, è una risorsa soprattutto per la squadra del prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.