Allievi Lega Pro, doppio Corigliano di rigore: pari col Bologna

Un pareggio per chiudere. Finisce 2-2 al campo sportivo La Trave il confronto tra Fiorentina e Bologna nell’ultima giornata del campionato Allievi Lega Pro. Partita equilibrata, nella quale si lasciano preferire i felsinei, maggiormente manovrieri e incisivi al cospetto di una formazione viola abbastanza confusionaria nella costruzione del gioco. Il Bologna passa in vantaggio al 17′ con la rete dell’ex Stanzani (perfetto diagonale). La replica della squadra di Grandoni si concretizza con la realizzazione del pareggio al 17′ con Corigliano su calcio di rigore (fallo di mano in area di un difensore su azione di Nannelli).

Nella ripresa il Bologna continua a fare la partita, ma sono i viola a passare in vantaggio ancora grazie alla concessione di un calcio di rigore. Fallo del portiere del Bologna in uscita su Nannelli lanciato a rete. Dal dischetto Corigliano (57′) realizza con pizzico di fortuna: palla deviata dal portiere sul palo, poi terminata in rete. La reazione del Bologna è determinata e concreta. Il portiere Ghidotti deve fare gli straordinari a più riprese. Al 65′ i felsinei colpiscono un palo con colpo di testa di De Luca. Il pareggio del Bologna al 74′ con Cassandro di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Finisce 2-2. La squadra di Grandoni chiude il campionato in settima posizione in classifica.

Ecco la squadra scesa in campo: Ghidotti, Betti, Simonti, Peressutti, Martiniello (41′ Miele), Minari, Nannelli, Zitelli (41 ‘Gargano), Guazzini, Corigliano, Sarli (60’ Caniggia). A disposizione Masi, Cecconi, Lovato, Laugaa, Corradini.

Ti potrebbe interessare anche

One Thought to “Allievi Lega Pro, doppio Corigliano di rigore: pari col Bologna”

  1. marco

    Partita divertente con buoni contentuti agonistici. Predominio della Fiorentina che si presenta in continuazione di fronte al portiere avversario, da qui i rigori , con decisivo errore arbitrale che sul due a uno viola non se la sente di dare il terzo rigore su atterraggio di Caniggia in area: rigore ineccepibile, dovuto al continuo pressing viola.
    I due gol del Bologna nascono da due sviste della retroguardia viola: nel primo caso l’attaccante felsineo viene lascia solo in area ed ha tutto il tempo per mirare e calciare ; nel secondo su calcio d’angolo restano smarcati in tre sul secondo palo con il capitano rossoblu che gira di testa in porta la palla che arriva direttamente dal corner. Complimenti a tutti i ragazzi di Grandoni e allo staff tecnico per il bel girone di ritorno, che attesta la bontà del lavoro svolto.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.