Allievi, una vittoria e una sconfitta nel weekend

Una vittoria e una sconfitta nel weekend degli Allievi gigliati. La squadra di Agostino Iacobelli dimentica la sconfitta con la Juventus e supera per 2-1 il Genoa. I viola passano in vantaggio prima dell’intervallo con Akammadu (35′) su calcio di rigore conquistato da Trovato. I rossoblu reagiscono e ritornano in partita con Benedetti a due minuti dalla fine. Quando la beffa sembrava dietro l’angolo, la Fiorentina trova l’episodio vincete con Maistro, che a tempo scaduto insacca su calcio di punizione consegnando tre punti alla sua squadra. Adesso gli Allievi Nazionali salgono a quota venti punti in classifica, a -3 dall’Empoli secondo, che ha una partita in meno, e -7 dalla Juventus capolista.
La formazione schierata da mister Iacobelli: Satalino, Bellemo, Ranieri, Tacconi, Pinto, Benedetti, Artioli, Militari, Akammadu (52′ Gori), Trovato (52′ Maistro), Caso (72′ Faye).
Passando agli Allievi ’99, la squadra di Cristiano Masitto cade sul campo del Gubbio, sconfitta 1-0 dai padroni di casa. Un passo falso inaspettato che rallenta la rincorsa alla vetta dei viola, adesso quarti in classifica dietro Empoli, Prato e Forlì. Gli umbri s’impongono grazie alla rete di Cordella nel corso del secondo tempo, contenendo il ritorno degli avversari e portando a casa la vittoria.
La formazione viola scesa in campo: Sarri, Giuseppini, Offretti (75′ Galvagno), Patrignani (60′ Purro), Lischi, Nannini, Bi Zamble (77′ Marozzi), Martorelli, Imbrenda, Zaniolo (47′ Grandoni), Camarlinghi.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.