Bernardeschi, un Europeo da comparsa

È terminata alla fase a gironi l’avventura europea dell’Italia Under 21. La formazione del c.t. Luigi Di Biagio, infatti, non è riuscita a centrare la qualificazione alla fase successiva avendo collezionato quattro punti in tre giornate, frutto di una vittoria (3-1 contro l’Inghilterra), un pareggio (0-0 contro il Portogallo) e una sconfitta (2-1 contro la Svezia). Scandinavi e portoghesi in semifinale, azzurri e inglesi fuori. Non è stato un Europeo particolarmente soddisfacente per Federico Bernardeschi. L’attaccante della Fiorentina, infatti, ha giocato appena ventotto minuti nel pari a reti bianchi contro il Portogallo. Un torneo da comparsa, con il palcoscenico principale lasciato ai vari Belotti, Berardi, Battocchio e Trotta, attori che hanno avuto una chance da titolare. Non è stato l’Europeo che si aspettava Bernardeschi, giunto in Repubblica Ceca non al top della forma e, nonostante le richieste dei tifosi, rimasto ai margini per la (breve) durata dell’avventura azzurra.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.