Sondaggio Statistiche

CANTERA VIOLA AWARDS 2014: vincono Bangu, Bernardeschi e…

“MIGLIOR UNDER 23 PRIMA SQUADRA”: STEFAN SAVIC
È Stefan Savic l’under 23 della rosa della prima squadra più votato dai lettori di Cantera Viola. Il difensore montenegrino, autore di un’annata più che positiva, ha sopravanzato di tre punti percentuali Ryder Matos, vera rivelazione della stagione viola. A chiudere il podio troviamo il polacco Wolsky, che ha preceduto di poco Bakic. Chiudono la graduatoria Marcos Alonso, Rebic e Vecino.

“MIGLIOR GIOCATORE PRIMAVERA”: ANDY BANGU
Ventuno gol, otto assist e tante buone giocate. Con questi numeri Andy Bangu ha convinto un quinto dei votanti a premiarlo come miglior Primavera dell’anno. Il sedicenne congolese ha preceduto capitan Capezzi e Petriccione, suoi compagni di reparto e anche loro autori di un’ottima annata. Ai piedi del podio Fazzi, seguito da Gondo e Venuti, poi tutti gli altri. Per quanto riguarda il voto alla stagione della squadra di Leonardo Semplici, i lettori assegnano un bel 7,1 di media, valutando positivamente i risultati raggiunti, nello specifico finale di Coppa Italia, semifinale al Torneo di Viareggio e alle final eight.

“MIGLIOR GIOCATORE ALLIEVI NAZIONALI”: SIMONE MINELLI
Successo al fotofinish per Simone Minelli, che con un distacco minimo ha conquistato il gradino più alto del podio. L’esterno emiliano, capocannoniere della squadra e protagonista anche con l’Under 19 azzurra, ha ottenuto 65 voti, prevalendo su Diakhate (62) e Barsottini (61). Molto staccati tutti gli altri, con Chiesa che conquista la medaglia di legno; dietro di lui il sorprendente Sanna, che ha raccolto un discreto numero di consensi pur non essendo inserito tra le opzioni iniziali. Per i lettori, infine, la stagione della squadra di Federico Guidi raggiunge la sufficienza piena.

“MIGLIOR GIOCATORE ALLIEVI LEGA PRO”: GIUSEPPE CASO
Stravince Giuseppe Caso, primo per distacco con ben cento voti all’attivo. Impossibile non premiare la stagione dell’attaccante campano, uno dei talenti viola in rampa di lancio. L’esterno Buonavita conquista la medaglia d’argento, mentre De Paula sorpassa Russo salendo sul gradino più basso del podio. I partecipanti al sondaggio giudicano positivamente l’annata dei ragazzi di Mirko Mazzantini, assegnandogli un 6,48 come voto medio.
“MIGLIOR GIOCATORE GIOVANISSIMI NAZIONALI”: ALESSIO MILITARI
Altra bagarre furibonda e altra vittoria in dirittura d’arrivo. La spunta Alessio Militari, centrocampista dai piedi buoni arrivato la scorsa estate dalla Roma. Sul podio insieme a lui salgono Bi Zamble e Gori, attaccanti dal gol facile, che superano in volata Martorelli e Imbrenda, rispettivamente quarto e quinto in classifica. La squadra di Eddy Baggio non è riuscita ad arrivare alla fase finale del proprio campionato, venendo sconfitta dal Milan agli ottavi di finale; ciò nonostante, i lettori hanno assegnato un buon 6,84 come voto alla stagione.

“MIGLIOR ALLENATORE”: LEONARDO SEMPLICI
Semifinalista alle final eight e al Viareggio, finalista in Coppa Italia, forse all’epilogo della propria avventura alla Fiorentina. È Leonardo Semplici (Primavera) l’allenatore più apprezzato dai lettori di Cantera Viola, che è riuscito a raggiungere la medaglia d’oro precedendo di pochi voti Eddy Baggio (Giovanissimi Nazionali). Alle loro spalle Federico Guidi (Allievi Nazionali) e Mirko Mazzantini (Allievi Lega Pro)

“MIGLIOR VIOLA IN PRESTITO”: FEDERICO BERNARDESCHI
Plebiscito per Federico Bernardeschi. La sua stagione a Crotone, conclusa con dodici gol e sette assist, ha impressionato addetti ai lavori, giornalisti e tifosi, in primis quelli viola, che lo hanno premiato come “miglior viola in prestito”. Niente da fare per Babacar e Bacci, anche loro autori di una grande stagione e sul podio insieme all’attaccante carrarese.