Prima Squadra

Caro Chiesa, ora esci allo scoperto, luce del sole

Chiesa

Voglio andare via“, “Non ti venderemo neanche se ci arrivasse un’offerta da un miliardo“. Questi sono alcuni dei passaggi del dialogo carpito dal Corriere dello Sport. Protagonisti: Federico Chiesa e Joe Barone. Teatro della chiacchierata, dai toni via via più aspri, un ristorante a New York.

Stando a quanto riportato dal quotidiano, l’attaccante ha ribadito la volontà di lasciare la Fiorentina, trovando la pronta risposta del braccio destro di Rocco Commisso: “Siccome continuano a uscire queste voci sul tuo futuro, allora siate tu e tuo padre a uscire allo scoperto, a dire che volete andare via. Ditelo ai tifosi, assumetevi la responsabilità della vostra scelta“. Citando un tormentone cinematografico (Il ciclone, ndr): esci allo scoperto, luce del sole. In sintesi: se vuoi andare alla Juventus, dillo.

La sensazione è che alla fine di questa storia sempre più simile a un tormentone non ci saranno due feriti, ma un morto. Resta da capire chi tra la Fiorentina, che a livello mediatico uscirebbe sconfitta ma comunque rimpinguerebbe le casse con un decine di milioni di euro, o il giocatore, costretto a rimanere controvoglia per almeno un altro anno e a dover dare tutto per non perdere il treno che porta ai prossimi Europei.

VLAHOVIC SORPASSA SIMEONE: MONTELLA CI CREDE, MA…

Intanto nella notte tra mercoledì e giovedì Chiesa giocherà almeno mezz’ora contro il Benfica. Questione di clausole contenute nell’accordo di partecipazione alla International Champions Cup, che obbligheranno Montella a schierarlo nonostante una condizione fisica deficitaria.

Sul rettangolo tasteremo ancora di più il polso della situazione. Vedremo se sarà il Chiesa di sempre, quello tutto nervi e corse a perdifiato, oppure sarà cambiato qualcosa, ovvero se sarà meno coinvolto nel nuovo corso viola che sta nascendo. Non resta che attendere qualche ora, nella speranza che presto arrivi la puntata finale di una telenovela che non appassiona più nessuno, ma anzi sta logorando i tifosi, sempre più divisi sull’argomento.


LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.