Sottil, il malumore e le scuse. E adesso bastone o carota?

Sottil

“Sottil ha avuto una reazione scomposta,che non si fa. Ha sbagliato e lo ha riconosciuto, ha chiesto scusa a me, ai compagni e ai presidente, il caso è rientrato. Dovesse riaccadere sarebbe un altro discorso. Aveva smania di essere protagonista perché aveva giocato poco ultimamente, ma deve avere pazienza come ce l’abbiamo noi“. Così Vincenzo Montella ha commentato nell’immediato post di Fiorentina-Cittadella di Coppa Italia il malumore dell’attaccante viola al momento della sostituzione, avvenuta alla mezz’ora per cause di forza maggiore. Leggi alla voce: espulsione di Venuti e necessità di…

Leggi tutto

Ranieri rinnova fino al 2024: “Ringrazio per la fiducia. Seguo Pezzella e Caceres”

Ranieri

Rinnovo fino al 2024 per il difensore viola Luca Ranieri, che in conferenza stampa ha parlato così: “Devo ringraziare tutti per la fiducia e per la grande gioia che mi hanno fatto provare. Posso dire di essere tra i grandi, ma ho tutta una carriera davanti. Devo cercare ogni giorno di crescere e migliorare. Non mi sono mai sentito lontano dalla Fiorentina, sono qui da quando ho 14 anni, dopo l’esperienza al Foggia sono tornato e ho avuto subito la fiducia della società e della squadra. Under 21? Grande emozione,…

Leggi tutto

Caso Chiesa, Barone: “L’incontro con Enrico è andato bene. Il rinnovo…”

Barone

La mattinata fiorentina è stata movimentata da un incontro tra il presidente viola Rocco Commisso, i dirigenti Joe Barone e Daniele Pradè e Enrico Chiesa, padre e agente di Federico. Al termine di un colloquio durato circa due ore, il dg Barone ha fatto il punto della situazione: “È andata abbastanza bene. Era un incontro previsto da un paio di settimane e non organizzato ieri o oggi. Stiamo parlando del futuro di Federico. Possibilità di rinnovo? Vediamo, si comunica e si continua a parlare. Come tutti sanno ho un ottimo…

Leggi tutto

Venuti e la prima da capitano: “Per me vale molto”

Venuti

“È un’amichevole e l’importanza è relativa, ma per me vale molto”. Così Lorenzo Venuti ha celebrato sui social network la fascia di capitano indossata durante l’amichevole tra Fiorentina e Virtus Entella, vinta dai viola per 5-1. Una bella soddisfazione per il difensore classe 1995, che in stagione ha messo insieme quattro presenze, con un assist vincente nel successo di Reggio Emilia contro il Sassuolo. ***SEGUICI SU INSTAGRAM!*** LEGGI ANCHE

Leggi tutto

La Fiorentina batte l’Entella in amichevole e Montella prova qualche Primavera

Montella

La Fiorentina di Vincenzo Montella ha superato con un tranquillo 5-1 la Virtus Entella in amichevole al “Franchi”. Doppietta di Ghezzal, a segno anche Benassi, Boateng e Lirola nella goleada dei viola, con De Luca in rete per la squadra ligure. Nel secondo tempo l’allenatore gigliato ha dato spazio anche ad alcuni Primavera, nello specifico Pierozzi, Dutu, Fiorini e Simonti. ***SEGUICI SU INSTAGRAM!*** LEGGI ANCHE

Leggi tutto

Ranieri: “Nazionale importantissima, ho preso il 13 per Astori”

Ranieri

Il difensore viola Luca Ranieri ha parlato a Raisport dal ritiro dell’Italia Under 21: “Per la Nazionale è importantissima, è dall’U17 che sono qua e sono felice di esserci. Perché indosso il numero 13? Per il nostro capitano Astori, anche se purtroppo ci ha lasciati. La stagione della Fiorentina è complessa, siamo un gruppo nuovo con tanti giovani. Voglio migliorare e dare sempre il massimo. La maglia azzurra è il sogno di ogni bambino, speriamo possa arrivare questa soffisfazione“. ***SEGUICI SU INSTAGRAM!*** LEGGI ANCHE

Leggi tutto

Guidi: “Castrovilli? Mi aspettavo la sua esplosione. Chiesa…”

Gubbio Guidi

Federico Guidi, ex allenatore delle giovanili azzurre, è intervenuto a Radio Sportiva per commentare le vicende azzurre e le convocazioni dei giovani viola allenati ai tempi della Fiorentina Primavera. SU CASTROVILLI IN NAZIONALE: “Vederlo in Nazionale è una grande soddisfazione e un’enorme emozione. Quando un giocatore che hai allenato arriva a certi livelli ti ripaga di tutto il lavoro fatto. Nelle prossime ore sicuramente lo sentirò”. SULLA STAGIONE DI CASTROVILLI: “Me lo aspettavo, già nei due anni passati in Serie B Gaetano aveva fatto vedere doti non comuni e giocate di grandissimo…

Leggi tutto

Castrovilli, prima convocazione in Nazionale maggiore

Castrovilli Guidi

Dopo aver conquistato con tre turni di anticipo la qualificazione a EURO 2020, l’Italia torna in campo per le ultime due gare delle European Qualifiers: nella nona e decima giornata del girone J, la Nazionale affronterà la Bosnia Erzegovina (venerdì 15 novembre allo Stadio ‘Bilino Poje’ di Zenica, ore 20.45) e l’Armenia (lunedì 18 novembre allo Stadio ‘Renzo Barbera’ di Palermo, ore 20.45). Per l’occasione, il Ct Roberto Mancini ha convocato 29 giocatori, che si raduneranno lunedì 11 novembre presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano: prima chiamata per il…

Leggi tutto

Ranieri: “Tanta roba giocare al Franchi. Mondiale U20 grande vetrina”

Ranieri

Il difensore viola Luca Ranieri ha parlato a Violachannel: “International Champions Cup? È stata una grandissima soddisfazione, anche perché era la prima che andavo in America, confrontarmi con squadre come Arsenal e Benfica è stata una grande emozione. È un bagaglio che porterò con me sempre. È bello marcare attaccanti forti come Aubameyang, Lacazette o Gervinho. Titolare contro il Parma? Era la mia prima partita al Franchi dopo la Coppa Italia, una grandissima emozione, tanta roba. Il mister ha dato tanta fiducia a noi giovani e gli dobbiamo tanto. Under…

Leggi tutto

Cioffi: “Venuti ragazzo straordinario. Ranieri e Sottil…”

under 17

Matteo Cioffi, allenatore dell’Aglianese ed ex allenatore delle giovanili viola, ha parlato a TMW Radio: “Venuti era un esterno alto, poi si trasformò in terzino e lavorammo tanto sulla costruzione di quel ruolo. Ragazzo straordinario, arrivava mezz’ora prima al campo e lavoravamo un’ora al giorno per allenarlo lì. Lui riesce a lavorare sia a destra che a sinistra, ma può fare anche il terzo centrale all’occorrenza perché è tanto applicato e intelligente. Ranieri, Sottil e Zaniolo erano molto amici, mi facevano diventare matto. Avevano tanta esuberanza. Per Riccardo la fase…

Leggi tutto