Che Primavera! Munteanu e Di Stefano ribaltano l’Inter, prima vittoria del 2021

La Fiorentina domina, crea occasioni a ripetizioni, rischia di perdere, rimonta e vince in extremis. Nell’ottava giornata di campionato la Primavera di Alberto Aquilani batte 2-1 l’Inter al “Bozzi” di Firenze. Il tecnico viola conferma il 3-5-2 e cambia tre pedine rispetto alla sconfitta con il Genoa: fuori Chiorra (ceduto al Grosseto), Ponsi e Di Stefano, dentro Luci, Milani e Spalluto.

Il primo tempo è un monologo viola. La Fiorentina mantiene costantemente il baricentro alto, costringendo l’Inter a rintanarsi nella propria metà campo. I viola costruiscono più occasioni per portarsi in vantaggio, prima con Agostinelli e poi con Munteanu. Ma c’è sempre Stankovic tra i ragazzi di Aquilani e il gol, perché il numero uno nerazzurro si oppone in tutti i modi ai tentativi gigliati, esaltandosi soprattutto sulle conclusioni del centravanti rumeno.

Nella ripresa ancora il portiere (e figlio d’arte) a negare il gol a Munteanu, poi, al primo tiro in porta, l’Inter passa in vantaggio con Fonseca (64′): Luci sbaglia l’uscita alta su cross dalla destra, il pallone resta in area e l’uruguaiano (altro figlio d’arte) riesce di rapina a insaccare, approfittando di un’amnesia collettiva della difesa gigliata. La reazione della Fiorentina è feroce e immediata: Milani per Munteanu in area, diagonale a incrociare a destra e stavolta Stankovic è battuto (67′).

L’Inter cerca il vantaggio con Oristanio: Luci c’è. Nel finale (87′) occasione gigantesca per la Fiorentina di completare la rimonta: braccio in area di Lorenzo Moretti, l’arbitro assegna rigore ai viola. Dal dischetto va Munteanu, ma Stankovic intuisce e respinge. Gli Aquilani boys però non demordono e al 92′ con Di Stefano segnano il gol della vittoria: tiro di Bianco dal limite deviato da un avversario, zampata vincente da distanza ravvicinata del classe 2003, al secondo gol di fila.

La Fiorentina centra così la prima vittoria del 2021 e torna al successo dopo due ko di fila in campionato, salendo a 9 punti dopo sette giornate. La formazione viola scesa in campo: Luci; Chiti, Fiorini, Frison; Milani, Bianco, Corradini (89′ Neri), Agostinelli, Pierozzi; Spalluto (65′ Di Stefano), Munteanu. A disp.: Ricco, Gabrieli, Gentile, Krastev, Toci, Amatucci, Tirelli, Biagetti, Saggioro, Sene.

LEGGI ANCHE – DI STEFANO: “Emozione indescrivibile segnare il gol vittoria. Reazione da grande squadra

SEGUICI SU INSTAGRAM!

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.