Conosciamo Marko Bakic, il talento montenegrino riscattato dalla Fiorentina

IDENTIKIT: Marko Bakic – 1 novembre 1993, Budva (Montenegro) – Centrocampista offensivo – 185×73
CARRIERA: Cresce in patria nelle giovanili del Mogren, con cui esordisce in prima squadra nella stagione 2010/11. Esplode nel campionato seguente, in cui gioca per ventisei volte, segnando cinque gol e ricevendo il premio come Giovane promessa montenegrina dell’anno. Nell’agosto 2012 Torino e Fiorentina lo acquistano in comproprietà e lo portano in Serie A. L’impatto con il calcio italiano non è dei migliori, poiché tra infortuni e spazi ristretti riesce a giocare una sola partita, quella del 19 maggio scorso contro il Catania. Svariate presenze nelle Under del Montenegro, conta una presenza nella nazionale maggiore. Nella giornata delle comproprietà la Fiorentina ha riscattato il suo cartellino e dalla prossima stagione il ragazzo sarà a disposizione di Vincenzo Montella, a meno che non venga ceduto in prestito per giocare con continuità.
CARATTERISTICHE: È un centrocampista offensivo, che può giocare anche in una linea mediana a due o tre uomini. Forte tecnicamente, strutturato fisicamente, propenso al dribbling e dotato di buona visione di gioco. Rapido palla al piede, destro naturale, è abile anche con l’altro piede. Pericoloso dalla lunga e media distanza, grazie ad un tiro preciso e potente. Nel 4-3-3 di Montella ha le caratteristiche adatte a fare l’interno destro di centrocampo, posizione occupata da Aquilani nel corso della stagione.
Marko Bakic in azione:

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.