Coppa Italia Primavera, Fiorentina di nuovo in finale: Juventus eliminata

È di nuovo finale! Per il secondo anno consecutivo la Fiorentina andrà a giocarsi la vittoria della Coppa Italia Primavera. Campione in carica, i viola hanno ottenuto il diritto di difendere il titolo grazie all’affermazione pesante in casa della Juventus. Dopo l’1-1 maturato al Franchi nella gara di andata, i ragazzi di Emiliano Bigica hanno strappato un prezioso 2-2 a Vinovo e passano per la regola dei gol in trasferta.

Nel primo tempo nell’arco di un minuto arrivano i gol che “annullano” il primo round. Al 28′ Lovisa insacca alle spalle di Israel un assist al bacio di Koffi. Pochi secondi dopo Portanova approfitta di una lettura errata di un lancio dalle retrovie e pareggia. Nella ripresa ecco il gol qualificazione: Beloko entra in area e scocca un tiro che viene leggermente deviato, Israel fuori causa e palla in rete (68′). Poi non succede più niente fino all’ultima azione della partita, quando Dragusin incorna la rete del definitivo 2-2, che però non cambia l’esito del doppio confronto.

La finale sarà Fiorentina-Verona, in programma in gara unica il 10 aprile in sede da definire. I gialloblu hanno eliminato la Roma: dopo il 2-0 casalingo dell’andata, hanno perso per 3-1 nella Capitale passando il turno grazie alla regola dei gol in trasferta. Doppio neo per Bigica: dovrà giocarsi il trofeo senza Fiorini e Lovisa, squalificati per essere stati ammoniti in diffida.

La formazione viola scesa in campo: Brancolini; Pierozzi E., Dutu, Dalle Mura, Ponsi (63′ Simonti); Lovisa (75′ Fruk), Fiorini (75′ Hanuljak), Beloko; Duncan (63′ Pierozzi N.), Spalluto, Koffi (86′ Chiti). A disp.: Chiorra, Bianco, Agostinelli, Milani, Mignani.

***SEGUICI SU INSTAGRAM!***

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.