Primavera

Ecco chi è Bagadur, il croato che ha esordito in Primavera

Arrivato a sorpresa a fine agosto insieme al connazionale Badelj, l’acquisto del difensore croato Ricardo Bagadur è il classico investimento per il futuro. Nato il 16 settembre 1995, il ragazzone di Rijeka è uno dei prospetti balcanici più interessanti nel ruolo. Cresciuto nel settore giovanile del club fiumano, la scorsa stagione ha giocato tra le fila del Pomorac in seconda divisione, collezionando otto presenze e un gol. Nel giro nelle nazionali giovanili croate, ha all’attivo sette gettoni con l’Under 19, con cui ha sfiorato la qualificazione ai recenti Europei di categoria. Difensore centrale statuario (189 centimetri per 87 chilogrammi), è stato grande protagonista con le squadre giovanili del Rijeka, esordendo in prima squadra nell’ottobre 2013 in un match di coppa di Croazia. Ha fatto parte del Rijeka Under 19 che ha partecipato all’ultima edizione del Torneo di Viareggio, non scendendo mai in campo. Dopo tanti allenamenti con la prima squadra, ieri pomeriggio è finalmente arrivato il debutto in maglia viola con la Primavera nel tennistico 6-0 inflitto al Varese (LEGGI). Bagadur si è ben destreggiato da centrale destro al fianco di Mancini, mostrando buone qualità nel gioco aereo e nell’anticipo, così come nel gioco palla a terra; in alcuni frangenti è stato un po’ troppo irruento, “conquistando” un cartellino giallo evitabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.