EuroBerna bocciato al debutto: le pagelle dei quotidiani

EuroBerna, esordio non esaltante Alla quinta presenza assoluta in maglia azzurra, Federico Bernardeschi ha debuttato a Euro 2016, nell’ultima gara della fase a gironi contro l’Irlanda. Gara ininfluente per le sorti dell’Italia e persa per 1-0, con Brady a far esultare i ragazzi in verde. Titolare e in campo 60′ da esterno destro nel 3-5-2 classico del ct Conte, il violazzurro ha sofferto sia il campo imperfetto che la fisicità degli avversari, in particolare Ward e McClean. Pochi spunti in attacco, quasi sempre con lanci imprecisi, mentre in fase di contenimento qualche pensiero di troppo e un contatto rischioso sullo stesso McClean, che con un altro metro arbitrale sarebbe stato punito con il rigore. Dopo un’ora tra pochi alti e molti bassi, il cambio in favore di Darmian.

Ecco come i maggiori quotidiani, sportivi e non, hanno giudicato la prova di Bernardeschi:
GAZZETTA DELLO SPORT5 (il peggiore): Preda dell’emotività, ci mette una vita ad ambientarsi su un palcoscenico importante. Quel che alla Fiorentina gli riesce facile, qui all’Europeo diventa una montagna da scalare. Graziato dall’arbitro per la spinta a McClean (era rigore).
CORRIERE DELLO SPORT5: Male e non vorremmo dire il peggiore. Troppo leggero sulla fascia, non incide in fase di ripartenza, ripiega senza sostanza quando c’è da difendere. Mandi un cadeau a Hategan, il pessimo arbitro romeno: quello su McClean aveva tanto il sapore del rigore.
TUTTOSPORT5
LA REPUBBLICA5: Il più piccolo della compagnia regala qua e là numeri illustrativi della sua tecnica sopraffina, ma nell’impatto con i Tir irlandesi finisce spesso stritolato.
CORRIERE DELLA SERA – 5: Sempre attento a fare i movimenti giusti anche in copertura, perde completamente l’imprevedibilità e la brillantezza nell’uno contro uno. Soffre anche l’impatto rude degli irlandesi, ricambiando con un fallo da rigore. Nella ripresa sbaglia tutto ed esce dopo 15′
LA STAMPA – 5: La sana follia non si vede: colpa del campo gibboso e della sua poca reattività. Ha la colpa di stoppare il pallone in ritardo.

La partita di Federico Bernardeschi in numeri (dati WhoScored):
MINUTI GIOCATI: 60′
PASSAGGI COMPLETATI: 9 su 15 (60%)
DRIBBLING RIUSCITI: 0 (1 tentato)
TACKLE RIUSCITI: 2 su 3 (67%)
INTERCETTI: 2
PALLE PERSE: 3

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.