Final Eight Primavera, Atalanta-Fiorentina 4-1: pesante sconfitta per i viola

In diretta da Città di Castello il quarto di finale del campionato Primavera tra viola e nerazzurri.

18:55 Triplice fischio finale. Atalanta batte Fiorentina 4-1. Il sogno scudetto dei viola finisce qui.
90′ Tre minuti di recupero
83′ Ultima sostituzione Atalanta: Tonsi per Palma.
77′ GOL DELLA BANDIERA DI BANGU! L’ex di turno realizza dagli undici metri, spiazzando Zanotti.
76′ Fallo di Redolfi su Gulin in area: calcio di rigore.
74′ POKER ATALANTA! NAVA! Bella azione del centrocampista bergamasco, che approfitta dello scivolone di Madrigali per superare Bacci da distanza ravvicinata.
70′ Sostituzioni da ambo le parti: Grassi per Varano tra i nerazzurri, De Poli per Capezzi per i viola.
69′ Temporale sul “Bernicchi” di Città di Castello.
60′ Sostituzione Fiorentina: Rosa Gastaldo per Fossati.
59′ Sostituzione Atalanta: Villanova per Cais.
57′ Buon pallone al centro di Bangu, ma Milesi in scivolata sventa il pericolo.
51′ Costretto alla sostituzione Empereur, che lascia in campo in favore di Gulin. Viola che passa al 3-5-2, con Venuti e Ashong difensori centrali insieme a Madrigali, Gulin e Fazzi sulle fasce, coppia offensiva Bernardeschi-Jackson.
18:05 Comincia il secondo tempo.
18:03 Squadre nuovamente sul rettangolo di gioco. Nessuna sostituzione e quindi squadre immutate rispetto alla prima frazione di gioco.
17:48 Fine primo tempo. Partita in salita per i viola.
45′ Un minuto di recupero.
39′ TERZO GOL NERAZZURRO! CONTI! Cross basso al centro di Varano da sinistra, Conti sbuca sul secondo palo e insacca sottomisura. Sospetta posizione di fuorigioco, le immagini sembrano dar ragione all’Atalanta.
38′ Buona azione sulla destra tra Bangu e Bernardeschi, traversone al centro di quest’ultimo su cui Capezzi non arriva per un soffio.
29′ RADDOPPIO ATALANTA CON VARANO! Il trequartista bergamasco riceve sulla trequarti, si beve Madrigali con un dribbling in area e trafigge Bacci di sinistro. Proteste viola per un fallo su Fazzi non fischiato in precedenza.
21′ Tiro a lato di Nava dalla distanza.
20′ Sugli sviluppi di un corner, Zanotti salva sulla riga un tentativo di Empereur.
18′ ATALANTA IN VANTAGGIO! CAIS! Errore difensivo di Empereur, lancio di Varano a cercare Cais il filo del fuorigioco; il numero nove nerazzurro elude l’uscita di Bacci in modo fortunoso e insacca a porta vuota.
14′ Primo spunto bergamasco con Varano, che riesce ad entrare in area, ma poi non calcia bene.
11′ Affondo di Fazzi sul lato mancino dell’area di rigore, rasoterra al centro, nessun compagno riesce ad approfittarne e così Nava allontana il pallone.
8′ Tiro-cross di Venuti da destra per poco non beffa Zanotti, che deve allungarsi per togliere la palla dall’incrocio dei pali.
1′ Fossati anticipa Nava sulla trequarti e calcia al volo, palla alta di poco e illusione del gol.
17:02 Primo possesso affidato all’Atalanta. Parte il match!
16:59 Le squadre entrano in campo. Terreno in buone condizioni. Fiorentina in completo bianco, Atalanta con la consueta tenuta nerazzurra.
Buon pomeriggio e ben ritrovati su Cantera Viola. È tempo di final eight per la Fiorentina Primavera, pronta a sfidare l’Atalanta per l’accesso alle semifinali.
Importanti novità di formazione tra i viola: out Lezzerini e Rosa Gastaldo, al loro posto Bacci e Bangu. In attacco, insieme a Bernardeschi ci sono Fazzi e Jackson, sostituti degli indisponibili Gondo e Zohore.
Presenti in tribuna il direttore tecnico Eduardo Macia ed altri volti noti, tra cui Mino Favini, guru del vivaio atalantino.
Leonardo Semplici nel pre-gara a Sportitalia: “La squadra ha fatto una stagione oltre le aspettative. Siamo contenti di essere qui a giocarci un quarto di finale. Abbiamo di fronte una grande squadra, che ha vinto il girone B in maniera netta. Cercheremo di fare la nostra partita, magari con la nostra spensieratezza riuscire ad avere la meglio. Ci siamo preparati bene in questo mese. Dispiace non avere tutti a disposizione, ma ho una rosa importante e tutti faranno del proprio meglio. Bernardeschi è rientrato da circa dieci giorni, ancora non è al top ma spero possa darci un buon aiuto”.
Mino Favini, responsabile del settore giovanile dell’Atalanta: “È presto per dire chi sono i nuovi talenti. I ragazzi dovranno parlare sul campo, il quale dirà la verità. Mi aspetto una buona gara. La Fiorentina è una squadra giovane, con dei ragazzi in gamba e con un futuro davanti. Le squadre che arrivano a questo punto sono tutte di buon livello e possono ambire a vincere il titolo. Stiamo preparando il gruppo dei ’95-’96 per il prossimo anno. C’è rimpianto per aver perso Bangu, che è cresciuto con noi e ci è stato portato via; il tempo lenisce le ferite e gli auguro un bel futuro“.
ATALANTA (4-3-2-1): Zanotti; Conti, Milesi, Caldara, Redolfi; Nava, Palma (83′ Tonsi), Gagliardini; Olausson, Varano (70′ Grassi); Cais (59′ Villanova). A disp.: Montrucchio, Mangni, D’Amico, Tonon, Mologni, Oikonomidis. Allenatore: Valter Bonacina
FIORENTINA (4-3-3): Bacci; Venuti, Madrigali, Empereur (51′ Gulin), Ashong; Bangu, Capezzi (70′ De Poli), Fossati (60′ Rosa Gastaldo); Jackson, Bernardeschi, Fazzi. A disp.: Lezzerini, Bardini, Cola, Folla, Spinelli, Everton, Costanzo, Bandinelli. Allenatore: Leonardo Semplici
ARBITRO: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno; assistenti Bellagamba e Bernabei; quarto ufficiale Di Martino
RETI: 18′ Cais (A), 29′ Varano (A), 39′ Conti (A), 74′ Palma (A), 77′ Bangu rig. (F)
NOTE: ammoniti Fazzi (F), Conti (A), Madrigali (F), Gulin (F); recupero 1′ pt e 3′ st.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.