Fiorentina-La Fiorita 6-0, le pagelle dei giovani

Dopo l’8-2 rifilato al Team Trentino nella prima amichevole stagionale, altra pioggia di reti contro i sammarinesi reduci dall’impegno in Champions League.

Ancora gol a grappoli per la Fiorentina, che supera con un 6-0 tennistico i sammarinesi del La Fiorita. Nella prima frazione di gioco vanno a segno Gonzalo Rodriguez e Mario Gomez. L’argentino, quest’oggi schierato davanti alla difesa, ha sbloccato la sfida sugli sviluppi di un corner sfruttando un preciso assist di Wolsky. Il tedesco, invece, dopo aver sprecato alcune ghiotte chance, è stato glaciale nel gonfiare la rete da pochi metri su tocco di Borja Valero, di gran lunga il migliore in campo. Ad inizio secondo tempo traversa colpita da Ilicic, che si rifà servendo a Acosty il pallone giusto per il terzo gol gigliato. Lo stesso esterno ghanese smarca Lazzari in area per il poker, realizzato con uno splendido tacco di prima intenzione. Ancora Lazzari in rete dopo un ottimo dialogo con Joaquin, che poi chiude le marcature depositando in rete di testa un cross di Pasqual dalla sinistra.
Questo il commento di Vincenzo Montella ai microfoni di Violachannel: “Il primo tempo è stato più intenso rispetto al secondo, anche per via della caratura degli avversari in campo. Ci sono state alcuni indicazioni e osservazioni dal punto di vista tattico e fisico. Gonzalo regista? Potrebbe diventare una risorsa in futuro, magari in alcuni momenti, ma il suo ruolo resta un altro“.
Le pagelle dei giovani
Savic 6: attento nelle poche volte in cui i sammarinesi attaccano dalla sua parte.
Hegazy 6: imposta l’azione, stoppa le sparute avanzate avversarie, dominante dal punto di vista fisico.
Alonso 6: altra uscita nel nuovo ruolo di centrale sinistro nella difesa a tre. L’indole da uomo di fascia lo porta a sganciarsi frequentemente in avanti, senza compromettere i compiti difensivi.
Camporese 6: pulito in fase d’impostazione e in marcatura, attento a frenare sul nascere una ripartenza avversaria potenzialmente pericolosa.

Piccini 7: tra i migliori nella prima frazione di gioco. Molto propositivo sulla fascia destra, crea costantemente superiorità numerica in attacco, senza trascurare la fase difensiva. Sfiora anche il gol in apertura, poi offre numerosi assist non sfruttati dai compagni.
Wolsky 6-: non si vede molto, forse penalizzato dalla contemporanea presenza in campo di Borja Valero, che gli toglie una certa libertà di movimento. Serve a Gonzalo l’assist per l’1-0, ma la sua prova resta sottotono.
Bakic 6: passo in avanti rispetto alla timida prova contro il Trentino Team. Niente di trascendentale, ma quanto meno è nel vivo del gioco e contribuisce alla manovra.

Acosty 7: inizialmente fuori dal gioco, cresce alla distanza. Pronto ad approfittare dell’assist di Ilicic, poi preciso nel servire a Lazzari l’assist per il poker gigliato. 
Octavio sv: in campo nei dieci minuti finali. Si posiziona accanto a Joaquin nel tandem offensivo, ma non entra nel vivo del match. Da rivedere con più tempo a disposizione.
Bernardeschi 6: seconda punta a supporto di Gomez, non offre la prestazione aspettata. Ancora fuori dagli schemi della squadra, forse penalizzato dal modulo, fatica a crearsi gli spazi giusti per esprimersi al meglio. Queste le sue parole a Violachannel: “Abbiamo giocato bene, è una prova positiva. Stiamo cercando di raggiungere in fretta la migliore condizione fisica, il risultato è in secondo piano. A Crotone sono cresciuto in fretta e sono migliorato. Restare qui mi farebbe un immenso piacere: con gli spazi giusti resterò, altrimenti andrò a maturare in un’altra piazza. Sono partito dai Pulcini fino ad arrivare al primo ritiro qui a Moena, è una piccola soddisfazione. Da piccolo ho sempre seguito Shevchenko, anche se non ho avuto un vero e proprio idolo. Mi sto trovando bene, ringrazio i miei compagni per avermi accolto bene e lo staff per essere sempre a disposizione“.
Il tabellino del match
FIORENTINA PRIMO TEMPO: Tatarusanu; Savic, Hegazy, Alonso; Gonzalo; Piccini, Wolsky, Borja Valero, Vargas; Gomez, Bernardeschi.
FIORENTINA SECONDO TEMPO: Neto; Roncaglia, Tomovic, Camporese; Acosty, Lazzari, Bakic, Mati Fernandez, Pasqual; Ilicic (77′ Octavio), Joaquin.
Reti: 28′ Gonzalo, 42′ Gomez, 64′ Acosty, 70′, 75′ Lazzari, 81′ Joaquin

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.