Under 14

FOCUS CV – Giovanissimi Prof da applausi: Mazzantini boys a caccia del bis nel 2018

Arezzo Pontedera Carrarese Pisa Livorno Pistoiese

VVVVVVVVVVVV. Che cosa sono? Le vittorie consecutive in campionato dei Giovanissimi Prof. Dodici, per l’esattezza, che per la squadra di Mirko Mazzantini è sinonimo di primo posto a punteggio pieno a quattro giornate dalla fine del girone di andata. L’inseguitrice più vicina, l’Empoli, è distante cinque punti, le altre, cioè Livorno e Prato, otto.

Un vero e proprio solco, certificato dalle statistiche sul fronte offensivo e difensivo: 66 gol segnati, solo 4 subiti, numeri da record per la Fiorentina, che in questo torneo ha sempre segnato almeno un gol a partita (media di 5,5) e in ben otto occasioni ha mantenuto la porta inviolata.

Un gruppo che funziona già dalla scorsa stagione, non a caso conclusa con la vittoria del campionato Giovanissimi B. E mister Mazzantini ha avuto il merito non solo di non stravolgere la situazione dal punto tattico, ma anzi di valorizzare al meglio il materiale a disposizione, ruotando con efficacia tutti i giocatori della rosa.

In porta Bertini e Manzari sono tra i migliori interpreti della categoria, con Daupaj nelle vesti di terzo. La retroguardia più utilizzata vede Macchi a destra, Nizzoli a sinistra e la coppia Fiaschi-Biagetti al centro. Più volte, dall’inizio o in corso d’opera, a loro si sono avvicendati Paternò, i due Cellai e Messini. Una retroguardia solida, che gioca di collettivo e i risultati, fino a questo momento, sono evidenti.

Avanzando in mediana Aprili e Amatucci uniscono fisico, corsa e geometrie, con Falconi ad agire tra le linee per dare imprevedibilità e fantasia, ed anche qualche gol (6). Anche qui, come sopra vale per Piazza, Atzeni e Nardi.

Detto dei numeri da record, conosciamo gli interpreti del miglior attacco del campionato. Gori è il riferimento offensivo e bomber del torneo (18 reti). Ai lati agiscono, rigorosamente a piede invertito, il tecnico Costantini (8) a destra e l’esplosivo Giulianelli (9) a sinistra. Titolare aggiunto è Vigiani (10), folletto dal cambio di passo imprevedibile, mentre Vettori (1) si sta ritagliando il proprio spazio.


LEGGI ANCHE

FOCUS CV – Under 15 sulle montagne russe: alla ricerca di un’identità (e dei playoff)

Dall’U17 ai Giovanissimi B, la situazione alla sosta invernale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.