Under 13

Giovanissimi B al Protti: rigori fatali contro la Roma

Giovanissimi B Fiorentina Roma Protti

Nella semifinale del torneo Protti”, i Giovanissimi B sono stati superati dalla Roma per 4-3 alla lotteria dei calci di rigore. Partita equilibrata, ben giocata da due squadre che si sono affrontate a viso aperto e a ritmo blando, a causa sia del caldo che della stanchezza delle partite giocate a ripetizione. Primo tempo molto vivace. Al 6′ Neri impegna su calcio di punizione Rossi, che para. Replica della Roma con Carnevali che tira fuori da buona posizione. Al 25′ ecco la rete del vantaggio giallorosso proprio con Carnevali, che parte in posizione dubbia e trafigge Marziano in uscita.

Nella ripresa reazione della Fiorentina, ammirevole per grinta e abnegazione. Al 63′ Zona tocca di mano in area e l’arbitro concede il calcio di rigore. Dal dischetto con freddezza realizza il capitano Masi. Nel finale occasioni a ripetizione. Prima la Roma si rende pericolosa con Cesaroni, su cui para Cannas, poi nel recupero gol annullato a Moscardi per fuorigioco. La partita si decide ai rigore. Dal dischetto per i viola segnano Neri e Sacchini, mentre sbagliano Masi, Poggesi e Moscardi. La Roma è un orologio svizzero, sbaglia solo un penalty e vince per 4-3. Comunque applausi per la Fiorentina. Nel pomeriggio le finali: alle 17 la finale per il terzo e quarto posto tra Fiorentina e Torino, mentre alle 18 Inter e Roma si giocheranno la vittoria finale.

ROMA: Rossi, Tomassini, Zona, Buttaro, Isaia, Calcagni, Cancellieri, Bove, Carnevali, Zalewski, Cesaroni. Entrati: Trovato, Macrì, Astrologo, Tripi, Coccia, Giordano. All.: Alessandro Nuccorini
FIORENTINA: Marziano, Bartolini, Dalle Mura, Lakti, Poggesi, Masi, Milito, Rexhepaj, Riccioni, Neri, Orlandi. Entrati: Cannas, Cirillo, Sacchini, Campagna, Moscardi. All.: Eddy Baggio

In collaborazione con www.tvprato.it, ecco alcune immagini dell’incontro e il video del rigore di Masi:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.