Under 13

Giovanissimi B, Bertolucci e David piegano il Prato nel derby

pontedera prato noccioli protti galli martinelli selis genoa

Un derby pirotecnico. Finisce 4-3 il match tra i Giovanissimi B viola e il Prato. Spettacolo puro al “S. Facchini” di Calenzano. Derby dagli alti contenuti agonistici, che la squadra di Alessandro Signorini ha saputo gestire nella maniera migliore riuscendo a superare un Prato gagliardo e determinato. Primo tempo pazzesco. Il Prato comincia a tutto gas. Al 6′ vantaggio laniero con un calcio di rigore realizzato da Haxhari (fallo del portiere Morandi su Petronelli lanciato a rete). La squadra viola ha difficoltà ad arginare gli attacchi dei biancazzurri e il Prato ne approfitta per raddoppiare (11′) con la rete di Seminara.

Sul risultato di 2-0 per il Prato, la Fiorentina reagisce con orgoglio e determinazione e riesce a ribaltare il risultato, prima realizzando con David (13′) direttamente su punizione, poi pareggiando con lo stesso David (15′) e addirittura operando il sorpasso nei confronti degli avversari con Bertolucci (18′). Il primo tempo, davvero fantastico, termina 3-2 per i viola. Nel secondo tempo le due squadre non riescono a superarsi e sul taccuino del cronista non ci sono annotazioni, e quindi la contesa si riaccende nella terza frazione di gioco. In avvio il Prato riesce ad acciuffare la rete del pareggio (45′) ancora con Seminara. La squadra di Signorini si riorganizza e riesce a segnare la quarta rete ancora con Bertolucci (53′). Finisce 4-3 per i viola, una partita tesa e nervosa nel finale (espulso il tecnico del Prato Safina) che consente alla squadra di Signorini di rimanere in corsa per la vittoria finale del campionato: lo sprint con lo Spezia è lanciato.

Ecco la formazione scesa in campo: Morandi, Carnieri, Angori, Checchucci, Marafioti, Innocenti, David, Ghilardi, Bertolucci, Barducci, Magliocca. Entrati: Falsettini, Vietina, Luzzetti, Grazzini, Imparato, Masini, Giannini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.