Giovanissimi Nazionali, Fiorentina-Spezia 3-0: Zamble-Gori per i tre punti finali, adesso la Ternana

I viola di Baggio chiudono alla grande il campionato e si preparano per i sedicesimi di finale.

La partita si decide nella parte finale del primo tempo. Doppia opportunità in avvio per i padroni di casa con Vatteroni, con Satalino che prima lo anticipa e poi ne respinge la conclusione. Al 25′ Militari imbecca bene Gori, con Caccia che si esalta mantenendo la parità. Alla mezz’ora le due reti che decidono la partita. Ancora Militari in versione assist-man, stavolta per Zamble, che controlla e fulmina il portiere avversario con un tiro imparabile. Passano una manciata di minuti e, su corner di Lakti, ancora il numero undici viola insacca da distanza ravvicinata. Nella ripresa Gori chiude definitivamente i conti, ricevendo un traversone da Ranieri e anticipando il subentrato Greci con una zampata vincente.
Una vittoria convincente, che non lascia spazio a recriminazioni. La prossima settimana la stagione entra nel vivo, con l’andata dei sedicesimi di finale. La Fiorentina arriva a questa fase da seconda miglior prima classificata, alle spalle della Roma e davanti a tante realtà importanti come Atalanta, Juventus, Parma e Napoli. I viola affronteranno così la Ternana, quinta migliore quarta classificata. Andata il 18 maggio, ritorno il 25 maggio; la vincente sfiderà una tra Milan e Reggiana.
FIORENTINA: Satalino, Giuseppini (22′ st Offretti), Ranieri, Grandoni (27′ st Imbrenda), Galvagno (25′ st Mazzoli), Lischi, Patrignani (12′ st Cavallini), Militari (14′ st Marozzi), Gori (16′ st Meli), Lakti, Zamble (16′ st Purro). A disp.: Cerofolini, Nannini. All.: Eddy Baggio
SPEZIA: Caccia (1′ st Greci), Giannini, Della Pina, Cantatore, Manfredi, Gavini (24′ pt Panico), Verdicchio, Vicini, Vatteroni (1st Reginato), Giuliani (23′ st Grieco), Manno (1′ st Aziegbe). A disp.: Posenato. All.: Salvalaggio
Reti: 32′, 34′ Zamble, 48′ Gori

Di seguito, il tabellone completo:

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.