Under 14

Giovanissimi Prof corsari a Pisa, decidono Ussia e Moscardi

giovanissimi prof fiorentina pisa

Prova di maturità. I Giovanissimi Professionisti centrano la prima vittoria esterna stagionale espugnando il campo “Masoni” superando il Pisa per 2-0. Condotta di gara davvero esemplare per la squadra di Mirko Mazzantini che ha gestito la partita con oculatezza bloccando sistematicamente gli attacchi pisani e colpendo con cinismo di rimessa. La Fiorentina ha messo “in ghiaccio” la partita già nel corso della prima frazione di gioco. Al 12′ la prima rete dei gigliati con Ussia che realizza direttamente da calcio d’angolo beffando sul primo palo l’ex Gatti.  Il Pisa del tecnico Orsini reagisce con orgoglio ma non riesce a creare impacci alla difesa viola. La squadra di Mazzantini al 27′ è riuscita a raddoppiare con una perfetta azione di rimessa. Sabatini è stato bravo a mandare in velocità in verticale Moscardi che ha attaccato lo spazio e ha superato il portiere Gatti in uscita depositando il pallone in rete. Sul finale di prima frazione, Pisa pericoloso con il vivace Limongi (35′) sulla conclusione del quale il portiere viola Bonechi riesce a sventare in uscita mantenendo la propria porta inviolata.

Nel secondo tempo, la Fiorentina  ha gestito il vantaggio senza problematiche di sorta riuscendo a limitare il tentativo dei locali di rientrare in partita. Al 38′ Pisa vicinissimo alla rete: Panattoni calcia a botta sicura, salvataggio provvidenziale di Masi proprio sulla linea di porta. Il risultato non cambia. La Fiorentina tiene bene il campo contiene le scorribande avversarie e riesce a portare a casa la vittoria per 2-0 che consente ai ragazzi di Mazzantini di rimanere a ridosso del vertice della classifica.

Ecco la formazione schierata dal tecnico gigliato: Bonechi, Riccioni, Bianchi ( 64′ Bartolini), Gelli,  Poggesi (67′ Cirillo), Masi, Ussia (36′ Milito), Neri, Moscardi, Sacchini, Sabatini (64′ Rexhepaj). A disposione Cannas, Dalle Mura, Oralndi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.