Under 14

Giovanissimi Prof, maratona senza gioie al “Granamica”: ko con Milan e Bologna

granamica

Una maratona vera e propria. Al Granamica Cup i Giovanissimi Professionisti sono vittime di un calendario assurdo. Due partite una dietro l’altra: la prima con il Milan, la seconda con il Bologna, cento minuti in campo senza sosta. Domani mattina viola di nuovo in campo alle ore 10 con i padroni di casa del Granamica: obiettivo quinto posto.

Nella prima partita i viola tengono testa al Milan. Gigliati intraprendenti e tonici. I rossoneri riescono a passare in vantaggio al 8′ con Colombo. La replica dei viola è veemente. Al 31′ fallo di Stanga su Sabatini induce l’arbitro a concedere il penalty. Dal dischetto Neri si fa ribattere il tiro dal portiere avversario. Il Milan si difende con ordine e chiude la partita con l’affermazione di misura. Ecco la squadra scesa in campo: Cannas, Riccioni, Poggesi, Dalle Mura, Neri, Masi, Gaeta, Sacchini, Petriccioli, Munno (32′ Moscardi), Sabatini. A disposizione: Marziano Bartolini Ussia Rexhepaj Dell’Amico Cirillo

Non c’è il tempo di smaltire la sconfitta con i rossoneri che i viola tornano in campo con il Bologna. Partenza sprint dei viola. Al 14′ fallo in area di rigore su Milito che induce l’arbitro a concedere il penalty. Dal dischetto Masi che colpisce il palo. La partita rimane in parità. Il Bologna nel secondo tempo riesce a passare in vantaggio al 43′ con Bertazzoli. Una vera disdetta per la squadra di Mazzantini che incappa nella seconda sconfitta consecutiva. Ecco la formazione scesa in campo: Cannas, Bartolini (26′ Gaeta), Poggesi, Dalle Mura, Bianchi (40′ Riccioni), Masi, Pantani (40′ Rexhepaj), Sacchini (26′ Neri), Moscardi (26′ Munno), Milito, Sabatini (26′ Petriccioli ). A disposizione Marziano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.