Gli impegni del weekend: Giovanissimi ad Ascoli per l’impresa, Bernardeschi convocato da Montella

Fine settimana importante per i Giovanissimi Nazionali di Mirko Mazzantini, impegnati ad Ascoli nel ritorno dei sedicesimi di finale. All’andata furono i marchigiani da imporsi al Poggioloni per 3-1 grazie alle reti Eleuteri, Di Ascani e Petrarulo, mentre Mosti marcò il gol della bandiera viola.
Serve la vittoria con più di due reti di scarto, perché in caso di parità di punteggio ad accedere agli ottavi sarebbe l’Ascoli, che in virtù del miglior piazzamento in campionato (secondo posto contro il terzo dei viola) è in una posizione di vantaggio.
Amichevole di preparazione alle final eight, invece, per la Primavera, che scenderà in campo domenica pomeriggio a San Giovanni Valdarno contro la squadra locale, militante nei campionati dilettantistici. Per il tecnico Leonardo Semplici un’opportunità importante per testare il momento di forma del gruppo e provare nuove soluzioni offensive, visto che contro l’Atalanta nei quarti di finale non avrà a disposizione Gondo (squalificato) e Zohore (con la Danimarca Under 19).
Non sarà con i propri compagni Federico Bernardeschi (nella foto), convocato da Montella per la trasferta di Pescara e quindi aggregato alla prima squadra. Partita importante in ottica Champions League ma non troppo impegnativa, almeno sulla carta. Che sia l’occasione giusta per assistere all’esordio in Serie A del talento di Carrara? Chissà.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.