Gori e Valencic fanno esultare la Primavera: viola corsari a Formello, Lazio ko

Terza vittoria consecutiva e ottavo risultato utile di fila per la Primavera di Emiliano Bigica, che passa al “Fersini” di Formello per 2-1 contro la Lazio, nella diciannovesima giornata di campionato (foto tratta da profilo twitter Lazio, ndr).

Parte meglio la Lazio, che con il fuoriquota Rozzi (’94) e Pedro Neto provano ad impensierire Cerofolini. Il portoghese riesce a rendersi pericoloso dalla distanza, con il portiere viola attento a deviare. La Fiorentina non arretra e piazza l’uno-due che sarà decisivo. Al 30′ Gori vince il corpo a corpo con Baxevanos e insacca alle spalle di Alia. Poco dopo (34′) gran gol di Valencic, che dal vertice sinistro dell’area di rigore pesca l’incrocio opposto con un bel tiro.

I biancocelesti escono più convinti dagli spogliatoi e al 62′ accorciano le distanze con Miceli, direttamente su calcio di punizione: Cerofolini tocca il tiro dai venticinque metri, ma non riesce a respingere. Sull’asse Pedro Neto-Rozzi va ad un passo dal pari. Dall’altra parte doppia chance viola con Purro e Lakti: il portiere avversario respinge l’incornata del terzino, con il mediano che non trova lo specchio sulla ribattuta. Nel finale Cerofolini attento nel dire no a Rozzi e Baxevanos, con la squadra in leggero affanno di fronte al forcing avversario.

Tre punti pesanti per la Fiorentina, che sale a 33 punti confermando il quarto posto in classifica. La formazione viola scesa in campo: Cerofolini; Mosti, Hristov (48′ Purro), Pinto, Ranieri; Diakhate, Valencic, Lakti; Sottil (89′ Faye), Gori, Meli (64′ st Ferrarini). A disp. Ghidotti, Simonti, Kasse, Longo, Maganjic, Marozzi.


LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.