Il weekend dei viola in prestito: super Bacci, bene Bakic e Vecino

SERIE A
Joshua BRILLANTE (Empoli): altri 90′ in panchina per l’australiano, che osserva i suoi pareggiare 1-1 contro il Genoa.
Matias VECINO (Empoli): prova di sostanza per l’uruguaiano, nel pareggio casalingo 1-1 con il Genoa. Contributo fondamentale nel difficile primo tempo, nella ripresa mantiene alti gli standard, vincendo il duello a distanza con Bertolacci.
SERIE B
Maxwell ACOSTY (Modena): solo panchina per il ghanese, ma il suo Modena vince lo stesso 1-0 in casa contro il Frosinone.
Marko BAKIC (Spezia): buona prova del montenegrino nel pareggio pirotecnico 2-2 a Catania. Mezzo punto in più in pagella per l’assist da calcio d’angolo, per il momentaneo 1-1 di Datkovic.
Luca BITTANTE (Avellino): fa l’esterno nella difesa a 4 spingendo meno, ma facendosi trovare sempre presente e pulito nelle chiusure. Partita di sacrificio, sostituzione a tempo scaduto e vittoria 2-0 contro il Bari.
Michele CAMPORESE (Bari): guarda il suo Bari perdere 0-2 ad Avellino senza mai entrare in campo.
Leonardo CAPEZZI (Varese): un altro passo falso per il classe ’95, nella sconfitta casalinga 1-3 contro il Bologna. Gira a vuoto e gioca in modo disordinato.
Nicolò FAZZI (Perugia): out per un nuovo infortunio e il suo Perugia non va oltre lo 0-0 in casa con il Lanciano.
Ahmed HEGAZI (Perugia): torna dopo la squalifica e non deve faticare molto, visto la sterilità dell’attacco del Lanciano. Quando viene chiamato in causa risponde comunque presente.
Amidu SALIFU (Modena): partecipa alla vittoria casalinga 1-0 sul Frosinone mettendo a disposizione la sua qualità e dinamismo, nonostante ancora la forma la fisica non sia delle migliori.
Lorenzo VENUTI (Pescara): arriva la seconda convocazione con la prima squadra. Resta tutto il tempo a sedere e il suo Pescara pareggia 2-2 contro il Vicenza.
LEGA PRO
Daniel AGYEI (Benevento): non brillantissimo nel big match contro la Salernitana in cui il suo Benevento perde sia la partita 0-2, che la vetta della classifica.
Alessandro BACCI (Tuttocuoio): prestazione esemplare del portierino classe ’95. Compie diverse parate miracolose che valgono almeno quanto un gol. E’ anche grazie a lui che il Tuttocuoio sbanca Forlì 1-0.
Steve Leo BELECK (Mantova): 90′ in campo senza sfigurare nel 2-0 contro la Torres, sfiorando anche il gol in una situazione.
Axel GULIN (FeralpiSalò): assiste dalla tribuna alla sconfitta beffa per 2-3 sul campo della Cremonese.
Saverio MADRIGALI (Pontedera): prestazione sufficiente del difensore, nonostante il suo Pontedera cada in casa 0-1 contro il Gubbio. Si rende anche pericoloso con un colpo di testa di poco a lato che poteva regalare il pareggio a suoi.
SERIE D
Francesco POSARELLI (Scandicci): torna in panchina e vede i compagni perdere a domicilio 0-2 contro l’Abano Calcio.
PRIMAVERA
Edoardo BARBATO (Carpi): 90′ in campo e vittoria casalinga 3-0 sulla Sampdoria di mister Chiesa.
Giuseppe PANDOLFI (Carpi): nemmeno un minuto nella bella vittoria 3-0 contro la Sampdoria.
ESTERO
Ryder MATOS (Palmeiras/Brasileirao): ancora non arriva la convocazione per l’attaccante e il suo Palmeiras continua a vincere nel Paulistao (1-0 contro il Bragantino).
Cristiano PICCINI (Real Betis/Liga Adelante): guarda da casa i suoi compagni stravincere 4-0 sul Real Valladolid.
Ante REBIC (RB Leipzig/2. Bundesliga): gioca tutto il secondo tempo nella sfida di coppa di Germania, giocata giovedi e persa 0-2 contro il Wolsfburg. Stasera sarà impegnato nel posticipo di campionato contro il Karlsruher SC.
Alberto ROSA GASTALDO (Istra 1961/Prva Liga): ancora nessuna traccia della convocazione in prima squadra, di cui va sottolineata la sconfitta esterna 0-2 contro lo Zadar.
Rafal WOLSKI (Mechelen/Jupiler League): entra solamente al 90′, quando l’obiettivo è quello di portare a casa l’1-0 contro lo Standard Liege.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.