La Fiorentina che verrà: occhi su Etock, Tielemans e Donsah

Con il mercato estivo alle porte sono già tre i nomi di ragazzi in orbita viola: Gael Etock, Godfred Donsah e Youri Tielemans.

Gael Etock, nato il 5 luglio 1993 a Douala (Camerun), è la classica occasione a parametro zero. Cresciuto nella cantera del Barcelona, Etock si è fatto notare subito con grandi giocate e molti gol, tanto da venirgli spesso addossata l’eredità di Eto’o. Poi un brutto infortunio ha frenato la sua crescita, dando avvio ai continui cambi di maglia in giro per l’Europa. Approda nello Sporting Lisbona B con cui realizza 6 gol e 2 assist in 29 presenze, per poi arrivare nel Cercle Bruges dove totalizza 18 presenze e 2 gol. Svincolatosi dalla squadra belga giunge all’Hapoel Petah Tikva, nel campionato israeliano, dove milita tutt’ora. Destro naturale, ha nella punta centrale il suo ruolo principale, ma può essere impiegato anche come ala destra o sinistra data la sua buona velocità. Dopo un inizio di carriera travagliato, potrebbe trovare nuova linfa nell’asta europea che sembra prospettarsi per il suo acquisto.

Godfred Donsah è nato il 7 giugno 1996 ad Accra (Ghana). Dopo due provini andati male con Palermo e Como, è costretto a tornare in Ghana perchè senza permesso di soggiorno. È l’Hellas Verona a dargli fiducia, schierandolo nella stagione 2013/14 nella squadra Primavera. Con i giovani scaligeri realizza 4 gol e si guadagna l’attenzione di mister Mandorlini, che lo fa esordire in Serie A il 19 aprile 2014 contro l’Atalanta. In estate approda per circa 2 milioni al Cagliari di Zeman. Con il boemo avviene l’esplosione definitiva totalizzando, nella stagione in corso, 23 presenze e 2 gol. Destro naturale, Donsah è un regista arretrato dotato di grande dinamismo e temperamento. Nonostante non tiri mai indietro la gamba, il ghanese possiede anche una buona tecnica e visione di gioco. Tende a rimanere basso durante la manovra, lasciando le sortite offensive agli altri compagni di reparto. Su di lui ci sono ormai top club di mezza Europa e anche la Juventus, per cui non sarà facile arrivare a questo giovane in rampa di lancio.

Infine, ecco il più giovane dei tre, ma anche quello con più esperienza nazionale e internazionale. Youri Tielemans nasce a Sint-Pieters-Leeuw, in Belgio, il 7 maggio 1997. È un predestinato: fa il suo esordio con la prima squadra dell’Anderlecht ad appena 16 anni, il 28 luglio 2013. Dimostra fin da subito grandi doti tecniche e tattiche, nonchè una soprendente personalità data l’età. Tutto ciò gli fa guadagnare anche il debutto in Champions League, il 2 ottobre 2013 contro l’Olympiacos, con cui diventa il più giovane giocatore belga a esordire in una competizione europea e il terzo in assoluto. Concluderà la stagione con 29 presenze e 1 gol in campionato, che vince con l’Anderlecht, e 4 gettoni in Champions League. Ormai diventato un punto fermo della squadra, in questa stagione ha totalizzato altre 6 presenze in Champions e 2 in Europa League. Inoltre, fra campionato e coppa nazionale ha realizzato 8 gol in 41 presenze. Per quanto riguarda la nazionale, nonostante manchi l’esordio con quella maggiore, fra U15, U16 e U21 ha totalizzato 21 presenze condite con 13 gol. Tielemans ha nel regista davanti alla difesa il suo ruolo naturale, nonostante possa giocare anche da interno di centrocampo. È in questa posizione che fa la differenza con le sue grandi doti tecniche e la sua ottima visione di gioco. Ambidestro di natura, ama interdire il gioco per poi far ripartire l’azione offensiva. Inoltre è particolarmente dotato di buoni tempi di inserimento e cambi di ritmo, ma sopratutto di un grande senso di posizione. Fisicamente ancora da formare, è da tenere d’occhio sotto il profilo balistico. È infatti dotato di grande tiro dalla media-lunga distanza, il che lo porta ad essere specialista nei calci piazzati. Ardua la strada per arrivare al belga non solo per le squadre che lo seguono, ma anche per il prezzo. Per gli esperti di Transfermarkt, Tielemans vale circa 12 milioni, il che denota tutta l’importanza e la grandezza di un’eventuale operazione per acquistarlo.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.