La Primavera cade contro la Juventus. La classifica resta pericolosa

Nella dodicesima giornata del Campionato Primavera 1, la Fiorentina cade per 3-0 contro la Juventus a Vinovo. Viola scesi in campo senza gli squalificati Agostinelli e Pierozzi e gli infortunati Dutu e Krastev, oltre a mister Aquilani (anch’egli squalificato).

Il primo tempo è a tinte bianconere. La Fiorentina parte a razzo e dopo nemmeno un minuto vede annullato per fuorigioco un gol di Gentile, più veloce di tutti ad arrivare sulla respinta di Garofani dopo il tiro di Munteanu. È la Juventus però a rompere l’equilibrio dopo sette minuti con Da Graca, che approfitta di una topica di Ricco per insaccare a porta vuota. Il portiere viola esce bene fuori area per anticipare Sekulov, ma poi si addormenta facendosi soffiare il pallone dall’avversario. Un errore da matita blu, con i difensori non esenti da colpe. La Fiorentina prova a reagire, ma sostanzialmente Garofani non deve compiere parate. Ad andare più vicina al gol è la Juventus, con un tiro deviato di Soule e soprattutto con un diagonale fuori di Da Graca da ottima posizione.

Nella ripresa la Fiorentina cade nei vecchi difetti: imprecisione in zona gol e amnesie difensive. La Juventus è più cinica e all’ora di gioco raddoppia con Ntenda, che, senza opposizione, parte dalla propria metà campo tagliando il campo da sinistra, scambia con Soule al limite e punisce Ricco anche grazie a una deviazione viola. Miretti va vicino al terzo gol juventino, Ricco c’è e si oppone con un grande intervento deviando sul palo. Sono soprattutto Distefano e Munteanu i più attivi nel cercare la via del gol in casa Fiorentina, ma non riescono a centrare il bersaglio e quindi a riaprire la partita. A tempo quasi scaduto (93′) Da Graca aumenta il passivo della Fiorentina, finalizzando un contropiede in campo aperto.

La Fiorentina incappa nella settima sconfitta in dodici giornate, restano a 12 punti e al tredicesimo posto in classifica, sinonimo di zona playout. La formazione viola scesa in campo: Ricco; Gentile (86′ Sene), Chiti, Fiorini, Frison, Ponsi; Bianco, Corradini, Neri (46′ Tirelli); Munteanu, Spalluto (46′ Distefano). A disp.: Luci, Fogli, Gabrieli, Giordani, Ghilardi, Biagetti, Toci, Saggioro.

SEGUICI SU INSTAGRAM!

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.