La Primavera chiude bene la stagione: colpo esterno a Sassuolo

Titoli di coda sulla stagione della Primavera. La Fiorentina di Alberto Aquilani chiude bene, battendo per 2-1 il Sassuolo allo stadio “Ricci”, casa dei neroverdi.

Squadre senza più obiettivi, ma partita vera. Parte meglio la squadra dell’ex Bigica, con l’occasione di Samele e la rete annullata di Karamoko, ma è la Fiorentina a passare in vantaggio con Pierozzi (21′), che dialoga con Krastev e Munteanu prima di insaccare in rete. Prima dell’intervallo ecco il pari dei padroni di casa con Samele, che ribadisce in rete una respinta di Dainelli su tentativo di Karamoko.

Nella ripresa il portiere viola, all’esordio in Primavera, si rende protagonista di ottime parate su Samele, Saccani e Ripamonti, mantenendo così la parità. Che viene spezzata in maniera definitiva al 69′ da Munteanu, che segna un rigore in movimento su assist di Spalluto. Niente più emozioni fino al fischio finale.

La Fiorentina termina il campionato in dodicesima posizione con 35 punti in 30 giornate. La formazione viola scesa in campo: Dainelli; Gentile (81′ Tirelli), Dutu, Fiorini, Pierozzi; Krastev (66′ Agostinelli), Corradini (75′ Gabrieli), Amatucci (46′ Bianco); Milani (46′ Giordani), Munteanu, Spalluto. A disp.: Ricco, Saggioro, Favasuli, Sene, Fogli, Toci.

SEGUICI SU INSTAGRAM!

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.