La Primavera ci prova in tutti i modi, ma perde anche contro la Spal

Altra sconfitta per la Primavera di Alberto Aquilani. La Fiorentina è caduta per 1-0 contro la Spal al “Fabbri” di Ferrara nella nona giornata di campionato. Il tecnico viola cambia una sola pedina rispetto alla sconfitta con l’Empoli: Distefano per Spalluto, che sconta il primo dei due turni di squalifica rimediati con l’espulsione dalla panchina proprio contro gli azzurri.

Quaranta secondi e la Spal è già in vantaggio con Zanchetta, che riceve in area e punisce Ricco con un diagonale preciso. Attys può raddoppiare, ma la mira gli fa difetto. Dopo essere stata colpita a freddo e quasi mandata al tappeto, la Fiorentina prova a scuotersi e impensierisce il portiere avversario con il colpo di testa di Chiti. Poco dopo la mezz’ora doppia occasione clamorosa. Agostinelli colpisce di testa su sponda di Pierozzi, ma la traversa salva la Spal. Il pallone rimbalza in area piccola e Distefano prova a depositarlo in rete, ma Raitanen s’immola mantenendo inviolata la porta nonostante Galeotti fosse fuori causa.

Nella ripresa la Fiorentina attacca a pieno organico e costringe il numero uno della Spal agli straordinari. Galeotti toglie un tentativo di Ponsi dall’incrocio dei pali, poi devia una conclusione dal limite di Bianco e infine blocca nei pressi della linea un’incornata di Pierozzi. Le occasioni ancora di Pierozzi, colpo di testa a lato, di Fiorini, tiro dalla distanza fuori di poco, e di Bianco, conclusione alta di poco, si aggiungono all’elenco dei rimpianti viola.

La Fiorentina incappa così nella sesta sconfitta in nove giornate, restando a 9 punti e pericolosamente vicina alla zona playout. Adesso sette giorni di pausa e poi di nuovo in campo di mercoledì 17 contro l’Atalanta al “Bozzi”. E, dopo essersi incontrate di recente con la Supercoppa in palio, sarà un inedito quanto fondamentale scontro salvezza. La formazione viola scesa in campo: Ricco, Frison (85′ Senè), Ponsi (62′ Tirelli), Chiti, Fiorini, Corradini (46′ Gentile), Pierozzi, Bianco, Munteanu, Agostinelli (62′ Amatucci), Distefano (72′ Toci). A disp.: Fogli, Gabrieli, Giordani, Neri, Milani, Saggioro, Ghilardi.

SEGUICI SU INSTAGRAM!

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.