La Primavera s’illude: Spalluto non basta, il derby è dell’Empoli

Si ferma la corsa della Primavera di Alberto Aquilani, sconfitta per 3-1 dall’Empoli nel recupero della quinta giornata di campionato. Un ko che lascia la Fiorentina a 9 punti in classifica, in undicesima posizione e a +2 sulla zona playout dopo otto partite giocate.

Gara maschia e giocata su un campo via via sempre più pesante per la forte pioggia che si abbatte su Monteboro. L’Empoli parte forte e scalda più volte i guanti a Ricco, sempre attento. La Fiorentina tiene botta e passa in vantaggio. Pierozzi scende sulla destra e crossa al centro per Spalluto, che svetta su Siniega e insacca di testa alle spalle di Biagini (20′). In precedenza lo stesso Pierozzi aveva colpito la traversa sugli sviluppi di un corner. Munteanu sfiora il raddoppio, poi Ricco si oppone a Lipari.

La Fiorentina resta padrona del campo a inizio ripresa e sfiora subito il raddoppio con Spalluto: miracolo di Biagini. Ci prova anche Chiti, ma di testa non inquadra la porta. Poi, tra il 68′ e il 71′, accade l’imponderabile. Asllani, con un tiro dal limite, costringe Ricco alla respinta: Baldanzi arriva per primo sul pallone e pareggia. Poi, contropiede azzurro concluso da Lipari con una conclusione a giro e l’Empoli sorpassa. La Fiorentina, che subisce l’espulsione dell’appena sostituito Spalluto per proteste, reagisce e sfiora il pareggio con Pierozzi e Amatucci. L’Empoli però è più cinico è all’89’ chiude i conti con Baldanzi, autore di una doppietta con un tocco sotto a superare Ricco in uscita.

La formazione viola scesa in campo: Ricco, Frison (84′ Toci), Ponsi (74′ Milani), Chiti, Fiorini, Corradini, Pierozzi, Bianco, Spalluto (76′ Distefano), Agostinelli (76′ Amatucci), Munteanu. A disp.: Fogli, Gabrieli, Gentile, Neri, Tirelli, Ghilardi, Saggioro, Sene.

SEGUICI SU INSTAGRAM!

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.