La Primavera verso il derby con il Livorno, tra assenze pesanti e voglia di vincere

Viola e amaranto di fronte nella ventesima giornata del campionato Primavera.

Sabato pomeriggio, alle 14.30 presso il “Buozzi” di Firenze, andrà in scena il terzo confronto stagionale tra Fiorentina e Livorno. Al momento l’ago della bilancia pende dalla parte del giglio. In campionato, nella partita d’andata i viola s’imposero per 6-0 in trasferta, grazie alle reti Berardi, Bangu, Madrigali, Fazzi su rigore, Bangu e autorete di Cipriani. Al Torneo di Viareggio, negli ottavi di finale altro successo gigliato, stavolta per 3-1; dopo il vantaggio labronico di Bruzzi, le reti di Gondo su rigore, Berardi e Bangu hanno portato la squadra di Semplici avanti nel torneo.

La Fiorentina arriva al derby di ritorno priva di alcuni elementi. Non saranno del match Lezzerini e Zanon, entrambi infortunati, mentre Madrigali è in forte dubbio. In forse anche Costanzo, non convocato per la vittoriosa trasferta di Trapani. I viola cercheranno di infilare il settimo risultato utile nel girone di ritorno, sperando in un passo falso della Lazio per avvicinarla in classifica. Il tecnico Semplici giocherà le migliori carte a sua disposizione. Tra i pali confermato Bertolacci, giovedì a Torino insieme alla prima squadra nel match di Europa League contro la Juventus. Davanti a lui, Mancini e Empereur coppia centrale, con Papini e Venuti sulle fasce. A centrocampo Capezzi e Petriccione comporranno la mediana, Bangu trequartista, Gulin e Fazzi esterni a supporto di Gondo punta centrale. I convocati viola:

Portieri: Bardini, Bertolacci;
Difensori: Empereur, Gigli, Mancini, Papini, Venuti;
Centrocampisti: Ansini, Bandinelli, Bangu, Berardi, Capezzi, Fazzi, Gulin, Peralta, Petriccione, Posarelli;
Attaccanti: Dabro, De Poli, Di Curzio, Gondo.

Il Livorno cercherà di fermare i viola e rilanciarsi in zona playoff. Dopo il pareggio nello scontro diretto con il Napoli, i labronici sono alla ricerca di punti preziosi per agguantare il quarto posto, l’ultimo utile per accedere ai playoff per le finali nazionali. Mister Sergio Zanetti non potrà contare sugli infortunati Cipriani, Favilli e Brondi, mentre recupera Stoppini e Bartolini. Quest’ultimo, però, potrebbe essere convocato da Di Carlo in prima squadra per la gara con il Bologna. A sostituire Cipriani ci sarà Cirelli, sopravanzato dal trio composto da Stoppini, Tiritiello e Morelli. Sulle fasce ci saranno Stampa e Diana, in mezzo al campo Simonetti, Cannataro e Bartolini, che come detto resta in dubbio. Il tandem offensivo vede il ritorno dalla squalifica di Biasci, affiancato da Bruzzi.

Le probabili formazioni
FIORENTINA (4-2-3-1): Bertolacci; Papini, Mancini, Empereur, Venuti; Capezzi, Petriccione; Gulin, Bangu, Fazzi; Gondo.
LIVORNO (3-5-2): Cirelli; Stoppini, Tiritiello, Morelli; Stampa, Simonetti, Cannataro, Bartolini, Diana; Bruzzi, Biasci.
Arbitro: Pagliardini di Arezzo

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.