L’Atalanta passa al “Bozzi” e inguaia la Primavera: la classifica ora piange

Prosegue la serie negativa della Primavera. La squadra di Bigica viene superata al “Bozzi” per 1-0 dall’Atalanta, incappando nella settima giornata consecutiva senza vittorie. Il gol decisivo arriva al 27′ con Piccoli da distanza ravvicinata. Nerazzurri padroni del campo e con un primo tempo ampiamente dominato, non riuscendo a concretizzare un bottino più ampio per “colpa” di Chiorra, autore di almeno due parate decisive. Fiorentina che è riuscita a creare i presupposti per il gol in poche occasioni, con Duncan e Niccolò Pierozzi.

Nella ripresa la Fiorentina cambia passo, macina gioco e soprattutto occasioni da gol. Dutu e Rasmussen non inquadrano la porta, Bianco trova la risposta di Ndiaye, che respinge anche su Koffi, Fiorini e Kukovec e compie un miracolo a tempo scaduto su Spalluto. Il risultato però non cambia e la classifica adesso si fa complicata, visto che la truppa di Bigica resta ferma a 10 punti e, in caso di risultato pieno da parte delle squadre che la seguono, rischia concretamente di ritrovarsi in zona playout.

La formazione viola scesa in campo: Chiorra; Ponsi, Dutu, Rasmussen, Dalle Mura (1′ st Pierozzi E.); Hanuljak (25′ st Kukovec), Bianco, Lovisa (1′ st Fiorini); Pierozzi N. (36′ st Spalluto); Duncan, Koffi. A disp.: Luci, Chiti, Gelli, Marino, Frison, Milani.

***SEGUICI SU INSTAGRAM!***

Ti potrebbe interessare anche

One Thought to “L’Atalanta passa al “Bozzi” e inguaia la Primavera: la classifica ora piange”

  1. Cosimo

    Squadra inguardabile, piacerebbe sapere che criteri di selezione usano. Comunque sia Bigica va mandato via, ha fatto il suo tempo.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.