Primavera

L’Inter cade a sorpresa, approfittane Primavera. La probabile formazione viola contro il Genoa

Empoli Chievo

Crederci più che mai. La sconfitta casalinga dell’Inter, superata per 3-1 dalla Lazio fanalino di coda, riapre i giochi in ottica secondo posto per la Fiorentina, a -4 dai nerazzurri ma con due gare giocate in meno.

Una di queste è la sfida del “Bozzi” contro il Genoa, ottavo e alla ricerca di punti preziosi per interrompere la serie negativa (un punto in cinque gare) e restare sul treno playoff. Quei playoff che la squadra di Emiliano Bigica potrebbe centrare matematicamente proprio domani, con un pareggio o una vittoria. E in caso di tre punti, i viola si ritroverebbero a ridosso dell’Inter, con la possibilità di sorpassarli in caso ulteriore successo nel recupero contro il Torino in programma mercoledì 2 maggio a Grugliasco.

Ma non corriamo troppo e allora concentriamoci sulla probabile formazione della Fiorentina, che dovrà fare a meno degli squalificati Illanes e Diakhatè e dell’accacciato Maganjic, e con le condizioni di Ferrarini e Mosti da valutare. Da risolvere il nodo terzino destro: con Ferrarini o Mosti a disposizione gioca uno dei due, altrimenti pronto all’esordio il classe 2001 Edoardo Pierozzi.

In alternativa Lakti, ma a quel punto anche il centrocampo diverrebbe di difficile composizione, dunque l’albanese sarà in mediana con Valencic e uno tra Gorgos e Faye. Attenzione anche al cambio di modulo verso il 4-2-3-1, con un centrocampista in meno e l’inserimento di Caso sulla trequarti insieme a Meli e Sottil.

La probabile formazione viola (4-3-3): Cerofolini; Ferrarini, Hristov, Pinto, Ranieri; Lakti, Valencic, Gorgos (Toure); Meli, Gori, Sottil.


LEGGI ANCHE

Primavera, bentornato Lapo: prima convocazione per Torricelli dopo il lungo infortunio

Bigica: “Nostra stagione oltre le aspettative. Primavera in prima squadra? Ecco come funziona”

Il programma del weekend: Primavera in casa, tornei per Giovanissimi B e Esordienti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.