Under 13

Memorial “Niccolò Galli”, Giovanissimi B ad un passo dal sogno

Memorial "Niccolò GallI"

Si infrange in finalissima il sogno dei Giovanissimi B alla quattordicesima edizione del Memorial “Niccolò Galli”. La squadra di Eddy Baggio è stata superata nell’atto finale dall’Inter per 2-0. È stata una finalissima combattutissima, con la Fiorentina che ha tenuto bene il campo contro i nerazzurri, apparsi compagine davvero di alto livello tecnico, capaci di proporre una manovra ficcante e concreta, con alcune individualità davvero di alto spessore che hanno finito per fare la differenza. La squadra di Baggio ha retto l’urto degli avversari, giocando una partita di sacrificio e dovendo fare i conti anche con la sfortuna, che ha privato i viola dell’attaccante di riferimento Milito, uscito per un problema muscolare dopo appena tre minuti di gioco. Viola concreti e competitivi dalla cintola in giù, ma con evidenti limiti in fase offensiva, con il portiere dell’Inter scarsamente impegnato durante tutta la contesa.

Il taccuino della partita è a chiare tinte nerazzurre. L’Inter ha la prima opportunità per passare in vantaggio al 10′. L’arbitro concede un calcio di rigore alla formazione meneghina. Il tiro dal dischetto dell’interista Esposito viene neutralizzato dalla parata in tuffo di Cannas. I nerazzurrri continuano a mantenere il pallino del gioco, la Fiorentina si difende e prova a ripartire di rimessa. Al 23′ l’Inter passa in vantaggio con Esposito che sfrutta un rimpallo in area di rigore gigliato e trafigge Cannas. Proteste viola per un fallo (spinta abbastanza evidente) non rilevato dello stesso Esposito su Poggesi. L’arbitro convalida.

Nella ripresa la partita rimane con lo stesso canovaccio. L’Inter fa girare palla e attacca la Fiorentina si difende. Il tecnico viola Baggio prova a rimescolare le carte con alcuni cambi, ma la sua squadra non riesce ad alzare il baricentro del gioco. Al 29′ raddoppio dell’Inter: Cannas perde la palla su un’uscita bassa ed Esposito realizza con un delizioso pallonetto. La rete del 2-0 di fatto mette in ghiaccio la partita, con l’Inter che prosegue il proprio forncig nel finale di partita che non produce altri effetti in fatto di realizzazioni.

La compagine nerazzurra, quindi, si aggiudica il Memorial “Niccolò Galli”, mentre la Fiorentina esce a testa altissima, tra gli applausi dei tifosi accorsi al campo Cerreti. I viola hanno dato il 110% contro una compagine oggettivamente più forte. Ecco la squadra schierata dal tecnico viola: Cannas ( 51′ Marziano), Bianchi, Bartolini, Poggesi, Mariani ( 32′ Lakti), Masi, Milito ( 3′ Rexhepaj dal 37′ Orlandi), Neri ( 51′ Cirillo), Riccioni, Sacchini, Moscardi (51′ Guastini).

A fine gara le premiazioni delle squadre e la consegna dei riconoscimenti individuali, con la Fiorentina protagonista con Diego Cannas premiato come miglior portiere della manifestazione. Miglior giocatore del torneo il centrocampista dell’Inter Squizzato. Premi anche a diverse personalità del mondo dello sport: a Pierlugi Pardo di Sport Mediaset (giornalista dell’anno), Gennaro Gattuso ex giocatore Milan (premio alla carriera) e all’ex arbitro adesso disegnatore arbitrale FIFA Pierluigi Collina.

in collaborazione con www.tvprato.it, ecco alcune immagini di partita e premiazioni:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.