Memorial “Zoli” amaro per gli Allievi viola


Saranno Sestese e Prato a dar vita, il prossimo 26 dicembre alle ore 10 sul campo del Centro Tecnico Federale di Coverciano, alla finalissima della ventiduesima edizione del prestigioso “Memorial Giacinto Zoli”” i cui triangolari eliminatori si sono disputati sul sintetico della “Guardiana”. I rosso blu guidati da mister Gianni Augusti, si sono aggiudicati, mercoledì pomeriggio, quello riservato ai dilettanti avendo la meglio sui padroni di casa della Lastrigiana, travolti per 7-0 in virtù della tripletta realizzata da Bardazzi e alle doppiette messe a segno da Corchia e Russo e sugli azzurri di Via Turri, sconfitti per 2-1 grazie all’eurogol di Capochiani e al sigillo personale di Brilli che hanno reso vano il gol dello scandiccese Saccardi. I padroni di casa, guidati da Roberto Coli, pur essendosi ben comportati, non hanno realizzato punti, perdendo piuttosto nettamente anche la prima sfida del triangolare con lo Scandicci che si è imposto sui biancorossi per 4-0 grazie alle reti di Innocenti, Saccardi, dell’ex montelupino Intreccialagli e di Pifferi.
Il Prato guidato da Paolo Poli si è, invece, aggiudicato, sovvertendo i pronostici, quello riservato ai professionisti. Fiorentina ed Empoli erano avversarie ben più accreditate e blasonate ma i lanieri hanno saputo farsi onore vincendo entrambe le sfide senza subire gol. Netta l’affermazione dei bianco azzurri nella prima “mini partita” con l’Empoli battuto per 3-0 grazie alle reti di Della Nina, Giacomelli e Drago. Più “classico”, invece, quello ottenuto a spese dei viola, affondati dalle conclusioni vincenti di Toccafondi e Venturi. L’Empoli si è preso una seppur platonica, ai fini della classifica, soddisfazione superando la Fiorentina, al termine di un match equilibrato e combattuto, con il punteggio di 3-2. Per l’Empoli sono andati in gol Cardini, Chiti e Gautieri mentre, per i gigliati, hanno segnato Zaniolo e Raimo.
(lastrigiana.it)

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.