Minelli segna e vince il derby con Dabro e Bitunjac

(fonte Vivo Azzurro)

L’Italia Under 18 di Paolo Vanoli batte per 3-1 i parietà della Croazia nell’amichevole giocata alle Due Strade. Ad aprire le marcature azzurre ci ha pensato capitan Minelli, in rete con un tocco ravvicinato su assist di Vassallo. Di Bifulco e lo stesso Vassallo gli altri gol italiani, mentre Brodic ha segnato la rete croata. Il gioiellino viola ha sfiorato la doppietta in un paio di circostanze, per poi lasciare il campo dopo ottantasei minuti. Buona partita anche per Dabro, titolare nell’undici balcanico, autore di un gol annullato per fuorigioco e pericoloso più volte. Dopo un’ora l’attaccante ha ceduto il posto a Bitunjac, che nella mezz’ora giocata ha cercato la via del gol senza riuscirci. In definitiva un buon test sia per gli Azzurrini che per i tre viola scesi in campo.
Queste le parole di Minelli a Radioblu: “Sicuramente segnare nello stadio in cui gioco ogni sabato è una grande emozione. Il gol è una cosa del mestiere, è il mio dovere. Siamo primi in classifica, abbiamo iniziato bene e stiamo proseguendo con continuità. Giochiamo bene e otteniamo risultati positivi. Dabro e Bitunjac sono grandi calciatori, sono esemplari dentro e fuori dal campo. Il desiderio è quello di arrivare dove sono arrivati Bernardeschi e Babacar, ma adesso penso solo ad allenarmi e a lavorare bene. Senza gufare penso che quest’anno possiamo toglierci delle grandi soddisfazioni. Per quanto mi riguarda voglio dare il massimo con la maglia viola e fare il salto nell’Under 19 azzurra”.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.