Montella: “Castrovilli può restare, Sottil deve migliorare. Ranieri…”

Nel corso della conferenza stampa odierna a Moena, l’allenatore viola Vincenzo Montella ha parlato anche di alcuni giovani della Fiorentina:

“Simeone e Vlahovic sono profili diversi che possono stare in una squadra in costruzione come la nostra, però devono essere accompagnati da un altro attaccante. Quando arriverà faremo delle valutazioni, perché non si possono tenere tre profili di questo tipo, quindi qualcuno dovrà andare a giocare. Dusan non può restare a Firenze a fare la terza scelta, se si deciderà di prestarlo è per ritrovarlo da giocatore finito.

Castrovilli ha fatto intravedere qualità interessanti e molto probabilmente resterà con noi, mi piace molto. Sottil mi ha colpito, non lo conoscevo. Deve migliorare se vuole restare in Serie A, da parte sua c’è tanto impegno ma deve capire come lavorare al meglio in entrambe le fasi, soprattutto quella di non possesso.

Aquilani allenatore dell’Under 18? Lo sapevo e gli faccio un grosso in bocca al lupo. Adesso si accorgerà cosa vuol dire allenare, dormirà un po’ meno e non per fare una bevuta con gli amici (ride, ndr).

Ranieri ha grosse prospettive, lo vedo più da terzo centrale che da quinto, ma può fare anche il terzino. Come Venuti si vede che ha esperienza in un contesto professionistico, anche se Lorenzo è più avanti tatticamente”.


LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.