La nuova Primavera di Bigica: un acquisto e due ritorni. I fuoriquota…

La Primavera di Emiliano Bigica ha mandato in archivio il ritiro estivo a San Piero a Sieve. Tra amichevoli e “Vignola” [LEGGI QUI], il tecnico viola sta preparando la prossima stagione [CALENDARIO] con un gruppo misto.

A disposizione, infatti, non solo giocatori che faranno parte della squadra, ma anche potenziali fuoriquota classe 2000 e giovani esuberi (Bangu, Baroni, Illanes, Marozzi e Pinto).

Facendo il punto sulla rosa attuale della Primavera, tra i pali ad oggi il titolare è Chiorra, con Nannelli vice e Brancolini terzo in prima squadra, ma pronto a fare la spola. Ghidotti, invece, è andato in Serie C.

In difesa, sulle fasce non si registrano novità rispetto alla scorsa stagione: Ferrarini e Edoardo Pierozzi a destra, Simonti e Ponsi a sinistra. Al centro maggiori movimenti: conferma per Dutu e Gelli, promossi Dalle Mura e Frison dagli U17, ritorna Siniega dal prestito al Torino, a completare il quadro la cessione di Zinfollino e i mancati riscatti di Gillekens e Antzoulas.

Avanzando a metà campo troviamo l’unico vero acquisto, ovvero Lovisa dal Pordenone via Napoli, il rientro di Soldani dal prestito al Bologna e la promozione di Bianco. Confermati Fiorini, Fruk (infortunato) e Niccolò Pierozzi, mentre Beloko, Gorgos e Hanuljak compongono il pacchetto dei fuoriquota. Prestati, invece, Lakti e Meli.

Infine l’attacco: confermati Kukovec, Simic e Spalluto, promosso Gaeta, fuoriquota Koffi, in prima squadra Montiel e Vlahovic, non riscattato Bocchio, ceduti Buffa, Nannelli e Servillo.

Come giocherebbe oggi la Primavera? Possiamo prendere spunto dall’ultima formazione schierata, al “Vignola” contro il Chievo Verona. Sempre con il 4-3-3: Chiorra in porta, in difesa Ferrarini a destra, Gelli e Dalle Mura al centro, Simonti a sinistra. A centrocampo Beloko e Hanuljak interni con Fiorini vertice basso. In attacco Simic a destra, Spalluto centravanti e Koffi a sinistra.

***SEGUICI SU INSTAGRAM!***


http://www.canteraviola.com/u18-il-punto-sul-mercato-tanti-volti-nuovi-per-aquilani/

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.