Perez: “Alla Fiorentina come in famiglia, in Italia per mettermi alla prova”

Joshua Perez si racconta. L’attaccante statunitense, che ha segnato due reti in quattro presenze con la Primavera viola, ha scelto il portale nordamericano AmericanSoccerNow.com per parlare dei motivi dietro la scelta della Fiorentina e dell’impatto col calcio italiano.

“Sono stato in prova con vari club, ma ho scelto Firenze e la Fiorentina perché è come essere in una famiglia. Mi sono molto vicini e si stanno prendendo cura di me. Non ho mai pensato che sarei rimasto per sempre negli Stati Uniti. Ho spinto me stesso verso limiti più alti. Ho questa opportunità e al momento ce l’ho fatta. La distanza da casa è una cosa difficile, ma nel corso degli anni mi ci sono abituato, non è un grosso problema. Mi manca la mia famiglia, ma sono venuto qui a Firenze per fare qualcosa che amo, e loro lo capiscono. Il calcio italiano è duro, ti fa pensare più velocemente e giocare in situazioni complicate. Per quanto mi riguarda sono in grado di adattarmi abbastanza rapidamente. Penso sia stata una cosa importante che necessitavo avere. Qui il calcio è fantastico, è un ambiente difficile che ti sfida. Mi piace la pressione e sfidare me stesso. Gli italiani sono famosi per avere grandi difensori e migliori sono i difensori migliori opportunità per mettermi alla prova. Ecco perché amo essere qui”.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.