Piccini: “Alla Fiorentina poco spazio, in Spagna sto benissimo”

Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ha parlato Cristiano Piccini, difensore cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina e attualmente in forza al Real Betis, nella Liga spagnola (con i viola che hanno il diritto di riacquisto sul suo cartellino, ndr). Le sue parole:

“Sono felice, sto giocando sempre. Alla Fiorentina non ho trovato spazio, solo una presenza a diciotto anni. Poi ho fatto Carrarese, Spezia e Livorno. L’anno scorso ho avuto tanti infortuni, quest’anno ho superato tutti i problemi fisici e mi sto mettendo in mostra. Macia è stato importantissimo, mi conosceva dalla Fiorentina. Ha sempre creduto in me, insieme al mister. L’obiettivo di tutti è giocare in Nazionale, se continuo così posso farmi un’idea. Devo lavorare tanto, poi ci penserò. Europeo? Ora come ora non ci penso. Nel calcio però, si sa, basta fare una partita davanti alla persona giusta e può succedere di tutto. Fiorentina prima in classifica? Sono felice per la società, i tifosi e i miei ex compagni. Spero continui così, in modo da togliersi tante soddisfazioni e regalare gioie a Firenze. L’inizio è sempre importante per mettere le basi sul futuro del campionato. Lo scudetto può essere più di un’idea… Ritorno in Italia? In Spagna sto benissimo. Chiaro, la mancanza della mia città e della mia famiglia a volte la sento. Ma devo anche pensare alla mia carriera: meglio rimanere in Spagna, anche per il tipo di gioco che c’è qui”.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.