Pierozzi salva la Primavera e condanna il Milan. Alle finali…

Senza cinque titolari (Vlahovic, Montiel, Ferrarini, Lakti e Gillekens), la Fiorentina di Emiliano Bigica incappa nell’ottava partita di fila senza vittorie. Al “Bozzi” finisce 1-1 con il Milan, nell’ultima giornata del campionato Primavera.

In apertura il capovolgimento di fronte che consente al Milan di chiudere avanti il primo tempo. Meli si fa respingere da Soncin un tentativo da ottima posizione, i rossoneri ribaltano l’azione e segnano con un gran tiro di Sala (12′), che dal limite pesca l’angolo giusto beffando Ghidotti. Ancora Fiorentina pericolosa con Maganjic: il muro avversario respinge.

Nella ripresa la Fiorentina prova a rendersi pericolosa, senza però riuscirci in modo nitido. Si registrano una punizione alta di Beloko e poco altro. Fino al 90′, quando Niccolò Pierozzi insacca di testa su cross di Simic. È il gol che condanna il Milan alla retrocessione diretta in Primavera 2.

La Fiorentina chiude così a 50 punti e al quinto posto in classifica. Nel primo turno delle fasi finali di fronte ci sarà il Torino. Salvo cambi di programma si giocherà giovedì 6 giugno allo stadio “Ricci” di Sassuolo alle ore 18:30. L’altra sfida sarà Roma-Chievo.
[REGOLAMENTO] [PROGRAMMA] [I VERDETTI]

La formazione viola scesa in campo: Ghidotti, Simonti, Antzoulas, Dutu, Ponsi (39′ st Nannelli), Meli (19′ st Pierozzi N.,), Hanuljak, Beloko, Koffi, Longo (10′ st Simic), Maganjic (19′ st Bocchio). A disposizione: Chiorra, Gelli, Gorgos, Servillo, Fiorini, Spalluto, Kukovec.


LEGGI ANCHE

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.