Primavera, all’ultimo respiro: Koffi e Montiel ribaltano il Genoa. E la classifica…

Con un gol all’ultimo minuto la Primavera centra una vittoria preziosa, superando per 2-1 in rimonta il Genoa al “Bozzi” di Firenze.

Viola che iniziano bene, con le occasioni di Montiel, Simonti e Meli, ma che vanno sotto al 29′ colpiti da Simeoni, che incrocia il rasoterra vincente e porta avanti i suoi. Liguri che, tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo, con Bianchi e Rovella creano anche i presupposti per un raddoppio che non arriva e tiene in corsa i gigliati.

Chance non concretizzate da Graiciar e Maganjic, ma al 73′ Koffi, appena entrato al posto del croato, pareggia i conti con una deviazione ravvicinata. La Fiorentina spinge e all’88’ completa la rimonta con Montiel su calcio di rigore, concesso per fallo di mano in area.

Una vittoria importantissima, che consente ai viola di restare al terzo posto e, con 24 punti, di avvicinarsi al Torino secondo (26) e all’Atalanta capolista (29).


LEGGI ANCHE

2 pensieri riguardo “Primavera, all’ultimo respiro: Koffi e Montiel ribaltano il Genoa. E la classifica…

  • 16 Dicembre 2018 in 20:13
    Permalink

    Scusate ma Montiel l’han pagato due milioni per fargli battere i rigori, se li batteva Ghidotti non era uguale?!!! Questo un segna mai.

    Risposta
  • 16 Dicembre 2018 in 19:30
    Permalink

    In uno dei campionati primavera più scarsi degli ultimi anni Bigica va a vincere all’ultimo minuto con la penultima in classifica. Fossi in lui darei le dimissioni assieme a chi gli compra tutti questi stranieri, spettacolo improponibile.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.