Primavera, arriva la sconfitta: il Cagliari passa di misura al “Bozzi”, viola scavalcati in classifica

Partenza a razzo della Fiorentina, che nell’arco di cinque minuti colleziona un gol annullato a Lakti per fuorigioco e un palo esterno di Sottil. Il Cagliari si risistema, prende le contromisure e va vicino al gol con Porru sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A cavallo della mezz’ora un’occasione per parte: Sottil ci prova su punizione, Ghidotti è decisivo a tu per tu in area con Contini.

Nella ripresa Bigica prova a smuovere la situazione inserendo Meli e Longo al posto di Bocchio, anonimo, e Hanuljak, ma è Sottil ad essere pericoloso colpendo un altro palo. Il Cagliari tiene bene il campo e al 72′ passa in vantaggio con Verde, che incorna in rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Risposta viola con Beloko: provvidenziali Daga a respingere e Aly a salvare sulla linea. Il forcing nel finale non produce risultati e al fischio finale è Fiorentina 0 Cagliari 1.

Con questa sconfitta la Fiorentina resta a 15 punti in classifica e viene superata da Torino e Napoli, lasciando aperta la porta anche a Juventus e Palermo. Gigliati potenzialmente fuori dalla zona playoff prima della sosta per le nazionali.

La formazione viola scesa in campo: Ghidotti; Ferrarini, Dutu (37′ pt Gillekens), Antzoulas, Simonti; Hanuljak (13′ st Meli), Beloko, Lakti (36′ st Toure); Sottil, Bocchio (13′ st Longo), Montiel (36′ st Koffi). A disp.: Chiorra, Pierozzi E., Ponsi, Pierozzi N., Nannelli, Simic, Kukovec.


LEGGI ANCHE

3 pensieri riguardo “Primavera, arriva la sconfitta: il Cagliari passa di misura al “Bozzi”, viola scavalcati in classifica

  • 11 Novembre 2018 in 16:24
    Permalink

    Scavalcati dalla Juventus e fuori dai playoff nonostante fino ad adesso gli episodi siano stati, nel corso del campionato, tutti a favore , vedi Sassuolo, Inter,Empoli per non parlare delle prime di campionato. Ma che si muovano e richiamino Guidi.

    Risposta
  • 10 Novembre 2018 in 15:41
    Permalink

    Partita bruttina al Buozzi, il bus di Bigica crolla di fronte a un’incornata di Verde. Un buon Sottil non è sufficiente per nascondere le pecche viola.

    Risposta
  • 10 Novembre 2018 in 15:37
    Permalink

    Solita partita inguardabile, tolto qualche guizzo di Sottil; la sosta è un ottima occasione per la sostituzione della guida tecnica.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.