Primavera, buona anche la seconda: Vlahovic e Koffi stendono l’Udinese

Buona anche la seconda. La Primavera di Emiliano Bigica vince ancora, superando per 2-1 l’Udinese al “Bozzi” di Firenze.

Buon avvio della Fiorentina, che nei primi minuti sfiora il vantaggio con Meli e Antzoulas. Il centrale greco è un fattore sui calci piazzati e impegna, con un altro colpo di testa, il portiere avversario anche alla mezz’ora di gioco. In precedenza il tentativo di Hanuljak e del friulano Compagnon: Brancolini c’è. Al 35′ l’episodio che rompe l’equilibrio: mano di Donadello in area su tiro di Montiel, rigore, che dal dischetto Vlahovic trasforma.

Ad inizio ripresa portieri in evidenza: Gasparini si supera per dire no a Meli, Brancolini non è da meno nel chiudere su Compagnon e Ilic nella stessa azione. Girandola di sostituzioni per l’Udinese a metà frazione e la Fiorentina ne approfitta per raddoppiare con Koffi (69′), che va in slalom sul fondo e calcia, deviazione di un avversario e palla in fondo al sacco.

Nel finale l’Udinese accorcia con Donadello su punizione dal limite, imprendibile per Brancolini. Ma la sostanza non cambia: altri tre punti per la Fiorentina, che resta a punteggio pieno dopo due giornate di campionato.

La formazione viola scesa in campo: Brancolini, Ferrarini, Simonti, Gillekens, Beloko, Antzoulas, Montiel (48′ st Bocchio), Hanuljac, Vlahovic, Meli (27′ st Lakti), Koffi (41′ st Simic). A disp.: Chiorra, Pierozzi E., Ponsi, Dutu, Gorgos, Longo, Pierozzi N., Toure, Nannelli.


LEGGI ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.