Primavera

Primavera, buona anche la seconda: Vlahovic e Koffi stendono l’Udinese

chievo

Buona anche la seconda. La Primavera di Emiliano Bigica vince ancora, superando per 2-1 l’Udinese al “Bozzi” di Firenze.

Buon avvio della Fiorentina, che nei primi minuti sfiora il vantaggio con Meli e Antzoulas. Il centrale greco è un fattore sui calci piazzati e impegna, con un altro colpo di testa, il portiere avversario anche alla mezz’ora di gioco. In precedenza il tentativo di Hanuljak e del friulano Compagnon: Brancolini c’è. Al 35′ l’episodio che rompe l’equilibrio: mano di Donadello in area su tiro di Montiel, rigore, che dal dischetto Vlahovic trasforma.

Ad inizio ripresa portieri in evidenza: Gasparini si supera per dire no a Meli, Brancolini non è da meno nel chiudere su Compagnon e Ilic nella stessa azione. Girandola di sostituzioni per l’Udinese a metà frazione e la Fiorentina ne approfitta per raddoppiare con Koffi (69′), che va in slalom sul fondo e calcia, deviazione di un avversario e palla in fondo al sacco.

Nel finale l’Udinese accorcia con Donadello su punizione dal limite, imprendibile per Brancolini. Ma la sostanza non cambia: altri tre punti per la Fiorentina, che resta a punteggio pieno dopo due giornate di campionato.

La formazione viola scesa in campo: Brancolini, Ferrarini, Simonti, Gillekens, Beloko, Antzoulas, Montiel (48′ st Bocchio), Hanuljac, Vlahovic, Meli (27′ st Lakti), Koffi (41′ st Simic). A disp.: Chiorra, Pierozzi E., Ponsi, Dutu, Gorgos, Longo, Pierozzi N., Toure, Nannelli.


LEGGI ANCHE

Zaniolo, lo scarto della Fiorentina al debutto da titolare in Champions League

Ag. Tonali: “Alla Fiorentina sarebbe titolare in poche partite”. Poi svela un retroscena di mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.