Primavera

Primavera, è il giorno di Atalanta-Fiorentina: i precedenti storici sorridono ai viola

fiorentina atalanta primavera

Stasera alle 18, allo stadio “Ricci” di Sassuolo (MO), andrà in scena Atalanta-Fiorentina, semifinale scudetto Primavera 1. Una partita da dentro o fuori, che determinerà la prima finalista, in attesa della vincente di Inter-Juventus. La sfida tra le due squadre nella fase a eliminazione diretta non è inedita e i precedenti storici sono dalla parte viola.

Alle fasi finali, la Fiorentina ha due volte, sempre ai quarti di finale: nel 2010/11, con Buso in panchina, vincendo ai rigori per 7-6, dopo il 3-3 maturato alla fine dei tempi supplementari, con rete di Camporese e doppietta di Acosty; e nel 2016/17, con il gol di Mlakar per l’1-0 in favore dei ragazzi di Guidi. Sempre in questo contesto è arrivata anche l’unica sconfitta, per 4-1 nei quarti di finale della stagione 2012/13, con Semplici in panchina e l’inutile gol di Bangu quando i giochi erano già fatti.

Nelle altre competizioni altre due vittorie gigliate: nella Coppa Italia 2012/13, con Semplici in panchina, per 2-1 con doppietta di Fazzi; e alla Viareggio Cup 2016, con Guidi in panchina, e l’1-0 griffato Jan Mlakar.


LEGGI ANCHE

Primavera, o finale o sogno finito: le probabili formazioni di Atalanta-Fiorentina

Nuovo centro sportivo, c’è l’ipotesi Campi Bisenzio: progetto, cifre e possibili tempi di realizzazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.