Primavera, ecco la Coppa Italia. Fiorini: “Contro la Juve daremo tutto”

Mercoledì la Fiorentina sfiderà la Juventus nei quarti di finale di Coppa Italia Primavera. Gara in sfida al “Bozzi” di Firenze alle ore 14.30 (diretta esclusiva sul sito Acf Fiorentina), chi passa incrocia Genoa o Empoli in semifinale. Dall’altra parte del tabellone in campo Cagliari-Verona e Inter-Lazio. In vista del match ha parlato, al sito ufficiale viola, il capitano dei gigliati Mattia Fiorini:

“La Coppa Italia è un obiettivo al quale teniamo tantissimo perché abbiamo la possibilità, come successo negli ultimi due anni, di portare a casa un trofeo e anche questa volta ce la metteremo tutta per riuscirci e regalare una gioia alla proprietà. Farlo per la terza volta consecutiva sarebbe un traguardo storico e l’ulteriore conferma del buon lavoro che stiamo facendo. Giocare un quarto di finale contro la Juventus è uno stimolo per tutta la squadra, è una partita che non ha bisogno di presentazioni e quindi si “prepara da sola”. In campionato ci hanno battuti e quindi vogliamo prenderci la rivincita che ci permetterebbe di andare in semifinale. È una squadra forte e credo sarà un match difficile, ma noi sappiamo come affrontarli per metterli in difficoltà e possiamo farlo solo giocando attraverso le nostre qualità. Per noi è una competizione molto particolare e sono sicuro che daremo tutto per portare a casa il passaggio del turno”.

SEGUICI SU INSTAGRAM!

Ti potrebbe interessare anche

One Thought to “Primavera, ecco la Coppa Italia. Fiorini: “Contro la Juve daremo tutto””

  1. Vincenzo

    Mi permetto di dire la mia sulla nostra Primavera. Dal punto di vista del gioco nulla da dire, anzi faccio i complimenti ad Aquilani per il modello di gioco utilizzato.Veramente ottimo. molti passaggi corti e al volo con un possesso palla eccellente.I problemi li vedo in difesa ed in area di rigore avversaria.In difesa la squadra deve imparare a marcare gli avversari (non é che giocando a zona gli avversari si lasciano liberi).
    Vedo che ci sono tanti giocatori che difendono, ma talvolta sono lontani dagli avversari) e si prendono gol. Ci vuole più concentrazione e molta più attenzione.Per quanto riguarda il nostro attacco in area di rigore, i nostri attaccanti devono lavorare di più negli smarcamenti. (Forse dovrebbero avere anche più fortuna.)Forza Viola

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.