Primavera, esordio in Serie A per Bagadur

In principio fu Capezzi a compiere il salto dalla Primavera alla prima squadra. Poi arrivò la volta di Minelli. Per entrambi l’esordio assoluto è avvenuto in Europa League. I rumeni del Pandurii la squadra del battesimo con i grandi per il centrocampista classe ’95, i bielorussi della Dinamo Minsk per l’attaccante classe ’97. Alla lista dei giovani viola che hanno debuttato durante la gestione Montella possiamo aggiungerci Bernardeschi, che prima della stagione a Crotone aveva collezionato solo panchine in prima squadra senza esordire.

Ieri sera, in Fiorentina-Parma 3-0 di campionato, ecco la prima volta di Ricardo Bagadur. Il difensore croato classe ’95, giunto in estate dal Rijeka, è subentrato al minuto 85′ rilevando Gonzalo Rodriguez. Pochi minuti per mettersi in mostra, abbastanza per sbrogliare una situazione potenzialmente pericolosa in area di rigore. Bagadur aggiunge così minuti importanti per la propria crescita calcistica e alla prima stagione alla Fiorentina. Il suo ruolino stagionale parla di tredici presenze con la Primavera di Federico Guidi. Adesso è arrivato l’esordio in prima squadra e non è escluso che, magari contro il Chievo, possa esserci nuovamente spazio per lui. Capezzi, Minelli, Bernardeschi e Bagadur: chi sarà il prossimo canterano a debuttare in maglia viola?

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.