Primavera, game over al Viareggio: l’Inter vince con Zonta e Correia

Finisce l’avventura della Primavera alla Viareggio Cup. La formazione viola è uscita sconfitta dal quarto di finale contro l’Inter per 2-0. Al campo sportivo di Paganico la Fiorentina ha fatto un netto passo indietro rispetto alla gara contro l’Atalanta, e l’Inter ne ha approfittato vincendo la partita nel corso della ripresa grazie ai propri subentrati.

Gara tesa, con le due formazioni contratte e attente al minimo errore. Inter che parte meglio e al quarto d’ora sfiora il gol con Pinamonti, che su cross di Sobacchi manda alto di testa. In precedenza, lo stesso attaccante classe ’99 era stato fermato da Satalino in uscita. La Fiorentina si fa vedere con due tentativi fuori misura di Castrovilli e Diakhatè, inframezzate dalle proteste nerazzurre per un mani in area di Baroni. A fine primo tempo reti bianche e emozioni ridotte al lumicino.

Il secondo tempo riparte sulla falsariga del primo. Nel primo quarto d’ora nessuna conclusione a rete da ambo le parti, con l’Inter che cala di ritmo e manda in campo le frecce Correia e Bakayoko. Risposta viola con Mlakar al posto di Akammadu. I nerazzurri di Vecchi ottengono subito benefici dalle sostituzioni. Grande azione di Bakayoko sulla destra, cross al centro per Correia che rifinisce in favore di Zonta, botta dal limite dell’area e palla in rete. La Fiorentina accusa il colpo e non riesce a reagire, facilitando il compito all’Inter, che amministra senza rischiare e prova anche a pungere in ripartenza. E ci riesce con Correia, che brucia in campo aperto Gigli e fulmina Satalino in uscita per il raddoppio nerazzurro. Titoli di coda sull’incontro: Inter in semifinale, Fiorentina a casa.

FIORENTINA: Satalino; Boccardi, Baroni (33′ st Sanna), Gigli, Ranieri; Bitunjac (22′ st Trovato), Valencic (33′ st Caso), Diakhatè; Castrovilli, Akammadu (17′ st Mlakar), Bangu. A disp.: Cerofolini, Makarov, Mosti, Maistro, Choe, Masiero, Diallo, Benedetti. All.: Federico Guidi
INTER: Radu; Gyamfi (40′ st Mattioli), Sobbarchi (36′ st Cagnano), Gravillon, Della Giovanna, Zonta, Baldini (36′ st Appiah), Kouame (14′ st Correia), Gnoukouri, Demicheli (14′ st Bonetto), Pinamonti (14′ st Bakayoko). A disp.: Pissardo, Di Gregorio, Carraro, Vanheusden, Rapaic, Lombardoni, Chiarion. All.: Stefano vecchi
Arbitro: Forneau di Roma 1
Reti: 21′ st Zonta (I), 31′ Correia (I)
Note: ammoniti Bangu, Bitunjac, Correia; recuperi 1′ pt e 3′ st.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.