Guidi: “Vogliamo vincere”. Urbano: “Noi con entusiasmo”

Stasera alle 21 Fiorentina e Bari scenderanno in campo al “Comunale” di Chiavari per i quarti di finale del campionato Primavera. Dentro o fuori per viola e galletti. Per presentare l’incontro hanno parlato i due allenatori: Federico Guidi, tecnico della Fiorentina, ai microfoni di Radio Blu; Corrado Urbano, allenatore del Bari, al sito ufficiale del club.

Guidi: “La squadra arriva bene alle final eight. Abbiamo grandi motivazioni. Ci mancano due partite per arrivare alla finale scudetto, vogliamo arrivarci, i ragazzi se lo meritano per quanto fatto. Alla squadra ho detto di giocare con spensieratezza. Abbiamo studiato il Bari nei minimi dettagli, è una sorpresa per modo di dire, ha grandi valori. La presenza di Minala e Gomelt non è un problema, anzi, è uno stimolo e una motivazione in più per far vedere che il lavoro fatto durante la stagione è stato positivo. Arrivare a giocarsi le finali scudetto è il coronamento dei sacrifici della quotidianità. Cercheremo di fare il nostro calcio senza l’ansia da prestazione. Noi favoriti per lo scudetto? Penso di sì, non ci nascondiamo. Vogliamo dimostrare la nostra forza e arrivare fino in fondo”.

Urbano: “Ci siamo allenati molto e abbiamo preparato al meglio queste finali, i ragazzi sono molto motivati e c’è grande entusiasmo. Ci aspetta un impegno difficile, perché la Fiorentina è una delle pretendenti alla vittoria finale, ma noi ce la metteremo tutta per andare più avanti possibile. Ho visionato delle loro partite, che domani farò vedere ai miei ragazzi, dove si nota la loro bravura nei contropiedi, ma hanno anche loro qualche limite, soffrono la rapidità della squadra avversaria. Alle final eight si riparte tutti da zero, bisogna vedere chi arriva meglio sia fisicamente che psicologicamente e noi soprattutto sotto quest’aspetto ci arriviamo benissimo, perché abbiamo grande entusiasmo. Pressioni mentali non ne abbiamo, anzi, c’è quella spensieratezza di una squadra che ha tutto da guadagnare e nulla da perdere. Vogliamo creare scompiglio“.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.