Primavera, Livorno-Fiorentina 0-6: viola a valanga

Punteggio tennistico per i viola di Semplici, che vincono lo scontro d’alta classifica.

Per la Primavera viola ormai Livorno è sinonimo di goleada. L’anno scorso i viola strapazzarono 5-0 i labronici, grazie ai gol di Bernardeschi, Zohore, Giordano e Capezzi, quest’ultimo a segno anche nel tennistico 6-0 di oggi pomeriggio.

Una partita mai in discussione, sbloccata a metà primo tempo da Berardi, al primo centro stagionale, e messa al sicuro dal solito Bangu, capocannoniere dei gigliati con ben cinque reti in campionato. Nella ripresa è Madrigali ad arrotondare il risultato e a chiudere la partita, quindi nel finale arrivano altri gol. Prima il subentrato Fazzi cala il poker su calcio di rigore, quindi Capezzi e un autogol fissano il risultato sul 6-0 finale.

Avendo vinto questo scontro diretto, la Fiorentina stacca il Livorno in classifica, sale a quota 18 punti e condivide la vetta del campionato con la Lazio, vittoriosa in scioltezza sul Latina. Inatteso stop esterno della Roma ad Avellino, che quindi sale a 16 punti e a -2 dalla strana coppia viola-biancoceleste.

Il tabellino: Livorno-Fiorentina 0-6
LIVORNO (3-5-2): Cipriani; Morelli, Stoppini, Tiritiello; Stampa, Cannataro (70′ Signorini), Bruzzi (79′ Ricci), Simonetti, Bartolini; Frati (56′ Castro), Biasci. All.: Sergio Zanetti
FIORENTINA (4-3-1-2): Lezzerini; Venuti, Madrigali, Empereur, Zanon (55′ Papini); Petriccione, Berardi, Capezzi; Bangu; Gulin (60′ Fazzi), Gondo (77′ Dabro). All.: Leonardo Semplici
ARBITRO: Giovani di Grosseto
RETI: 26′ Berardi, 37′ Bangu, 49′ Madrigali, 74′ Fazzi rig., 86′ Capezzi, 91′ Cipriani autogol

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.