VIDEO – Primavera, Mlakar non basta: la Juventus passa alle Due Strade

La Primavera esce sconfitta dal recupero contro la Juventus, che s’impone per 3-1 alle Due Strade di Firenze. Viola senza pedine importanti come Makarov, Diakhatè e Bangu, ma con il rientrante Minelli dal primo minuto. Tra i bianconeri assenti Lirola, Audero e Clemenza. Partita tirata fin dai primi minuti e un errore individuale rompe l’equilibrio. Valencic sbaglia un retropassaggio servendo involontariamente Favilli davanti a Satalino, destro piazzato e Juventus in vantaggio. La squadra di Grosso continua ad attaccare e con Pozzebon sfiora il raddoppio, ma il suo tiro esce a lato. Primo squillo viola dopo la mezz’ora con Mlakar, che riceve da Perez e calcia verso Del Favero, bravo nell’opporsi in corner. In chiusura di frazione traversa bianconera con Zappa su tiro dalla distanza.

La Fiorentina inizia il secondo tempo con due occasioni nitide per pareggiare. Prima Minelli smarca Mlakar a tu per tu con Del Favero, ma lo sloveno manca di freddezza calciando addosso al portiere che respinge. Poi è Perez a mandare fuori un rigore in movimento su cross di Ranieri. Il forcing viola alla fine porta risultati con il pari di Mlakar esattamente all’ora di gioco. Traversone di Valencic, Baroni in allungo colpisce la traversa, mischia in area e lo sloveno trova la zampata giusta. La gioia del pareggio dura pochi secondi, perché la Juventus si riporta avanti con Didiba, più lesto di tutti ad inzuccare sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Poco dopo la Fiorentina resta in inferiorità numerica per la doppia ammonizione di Valencic. Un’espulsione che accende le proteste del tecnico Guidi, allontanato a sua volta dall’arbitro; in precedenza Didiba, già ammonito, era stato graziato in un paio di falli meritevoli di cartellino, da lì le rimostranze viola. La superiorità numerica dà fiducia alla Juventus che con Favilli cala il tris chiudendo definitivamente la contesa. Bianconeri che volano in vetta alla classifica con 56 punti, viola fermi a 46 al quarto posto.

FIORENTINA: Satalino 5.5; Boccardi 6, Baroni 6, Gigli 5.5, Ranieri 5.5; Degl’Innocenti 5.5, Valencic 5; Chiesa 6, Perez 5.5 (24′ st Bitunjac 6), Minelli 6; Mlakar 6 (38′ st Trovato sv). A disp.: Cerofolini, Masiero, Sanna, Benedetti, Mosti, Pinto, Choe, Maistro, Militari, Diallo. All.: Federico Guidi
JUVENTUS: Del Favero 6.5; Cassata 6.5, Romagna 6, Blanco 6, Zappa 6 (18′ st Coccolo 6); Didiba 6.5, Toure 6, Macek 6.5; Kastanos 6; Favilli 6.5, Pozzebon 6.5 (40′ st Di Massimo sv). A disp.: Vitali, Pellini, Parodi, Vogliacco, Severin, Bove, Morselli, Vadala, Eleuteri, Consol. All.: Fabio Grosso
Arbitro: Luca Candeo di Este
Reti: 17′ pt Favilli (J); 15′ st Mlakar (F), 16′ Didiba, 34′ Favilli (J)
Note: ammoniti Didiba, Blanco, Valencic, Cassata, Boccardi, Favilli; espulso Valencic (F) al 20′ st per doppia ammonizione, allontanato il tecnico Guidi (F) al 21′ st per proteste; recuperi 1′ pt e 4′ st.

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.